10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

Serie A: il Napoli vede l’Europa

Da non perdere

Raffaele Romano
Collaboratore XXI Secolo. Iscritto alla facoltà di Scienze Politiche e aspirante giornalista pubblicista. Motivato da un forte interesse riguardante il mondo delle "news" in ogni tipo di settore e campo. Fin dall'adolescenza, molto attratto dal giornalismo e dall'idea di ricoprire in futuro, ruoli più affini a tale sogno.

Il Napoli vince e ipoteca la qualificazione ai preliminari di Champions League. La squadra di Rafa Benitez, grazie a un grande Higuain che segna una tripletta,  batte la Lazio per 4-2.

Gli azzurri compiono  un altro passo importante verso l’Europa che conta. Con 67 punti in classifica, la formazione azzurri mantiene nove punti di vantaggio sulla Fiorentina. L’eroe della giornata è l’attaccante argentino Gonzalo Higuian, che sigla ben tre reti nel secondo tempo e fa esplodere il San Paolo. La Lazio va al tappeto dopo aver tenuto testa ai padroni di casa, nonostante 40 minuti in inferiorità numerica. I biancocelesti, di fatto senza punte di ruolo, contengono il forcing iniziale degli azzurri e ripartono quando possono. Al 15′ è un errore grossolano di Albiol a innescare Candreva che imbecca Mauri: girata imprecisa, il Napoli se la cava. Il campanello d’allarme non sveglia gli azzurri, che al 21′ vengono puniti dallo splendido gol di Lulic. L’esterno sinistro della Lazio, si gira e fulmina Reina con un perfetto diagonale: 0-1.

Il Napoli reagisce e Higuain ha a disposizione la palla del pareggio: Berisha devia e salva. Dall’altra parte, al 30′, Anderson si costruisce la chance del raddoppio, ma spreca tutto centrando Reina da distanza ravvicinata. Le difese allegre sono garanzia di spettacolo e le occasioni fioccano: al 37′ Insigne si iscrive al tiro al bersaglio, ma dopo uno stop pregevole non inquadra la porta. E’ un bellissimo gol invece quello del belga Dries Mertens al 41′. Dribbling secco, destro micidiale e palla all’incrocio: 1-1. Il belga sale in cattedra in avvio di ripresa con una violenta accelerazione; Cana lo stende, rigore e Higuain fa centro dal dischetto: Napoli avanti 2-1 al 48′ e Lazio in 10. L’attaccante argentino concede il bis al 66′, firmando la doppietta che vale il 3-1 ma non chiude il match. La Lazio è ancora viva, all’81’ accorcia le distanze con Onazi e nel finale si sbilancia a caccia del pareggio. I capitolini lasciano praterie in difesa, Higuain non trova ostacoli e segna la rete del definitivo 4-2.

Il Napoli sabato prossimo giocherà a Udine, per poter chiudere i giochi per la qualificazione Champions e iniziare a pensare alla finale di Coppa Italia del 3 maggio contro la Fiorentina.

Questi i risultati completi della giornata:

Bologna-Parma 1-1

Verona-Fiorentina 3-5

Livorno-Chievo 2-4

Sampdoria-Inter 0-4

Torino-Genoa 2-1

Milan-Catania (posticipo)

Udinese-Juventus (domani)

La classifica del campionato di Serie A:

Juventus 84 punti; Roma 79; Napoli 67; Fiorentina 58; Inter 53; Parma 51; Lazio 48; Atalanta, Torino e Verona 46; Milan 45; Sampdoria 41; Genoa 40; Udinese 38; Cagliari 33; Chievo 30; Bologna 28; Livorno e Sassuolo 25; Catania 20.

image_pdfimage_print
Articolo precedenteAssistenza Sociale
Prossimo articoloColossale incendio in Chile

Ultimi articoli