23.4 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Serie A: Inter-Napoli, tutto nel finale

Da non perdere

Gaetano Mavilla
Collaboratore XXI Secolo. Maturità classica; laurea in Relazioni Internazionali; ama dare concretezza al suo genio scrivendo, che sia scrittura giornalistica o prosa da romanzo. Figura professionale duttile, con parecchie frecce al suo arco.

Posticipo pazzo quello che va in scena a San Siro nella settima giornata di campionato. Mazzarri si gioca la panchina, Benitez cerca conferme per rilanciare il suo Napoli in classifica. Alla fine vien fuori un 2-2 che non accontenta nessuno.

Thoir e Moratti in tribuna sognano i tre punti; Hamsik e Higuain l’impresa. I titoli erano già pronti: “impresa dei partenopei al Meazza”, se solo Hernanes non avesse acciuffato il pareggio in pieno recupero, un minuto dopo il 2-1 di Callejon al 90’.

Primo tempo. Al 18’ Hernanes pesca Icardi alle spalle della linea difensiva azzurra il cui tiro viene deviato in modo provvidenziale da Albiol che devia in calcio d’angolo. Qualche minuto dopo ci prova lo stesso Icardi a spizzare di testa un cross di Dodò: palla fuori di poco. Queste due occasioni ridestano il Napoli che con Insigne e Callejon in proposizione fanno capire ai nerazzurri che il Napoli c’è. Al 41’ Hernanes ci prova dal limite, dopo un elegante stop di petto, ma il suo sinistro si ferma sul palo a Rafael battuto.

L'esultanza di Hernanes dopo il gol del 2-2
L’esultanza di Hernanes dopo il gol del 2-2

Secondo tempo. Il Napoli entra con un altro spirito, alza il baricentro, e verticalizza in modo incisivo. Al 50’ Insigne, servito da Hamsik sul filo del fuorigioco, colpisce il palo a tu per tu con Handanovìc. Obi non ce la fa più, e allora Mazzarri inserisce Mbaye. Al 62’ nel Napoli esce Hamsik ed entra Jorginho; esce dunque un trequartista ed il Napoli passa ai 3 di centrocampo. E la cosa sembra dare maggiore spinta. Intorno al 65’ Callejon ci prova da fuori, ma Handanovìc respinge. Al 68’ fuori Insigne e dentro Mertens. Sale il nervosismo, complice anche parecchi errori di valutazione del signor Orsato. Ma al 79’, su rimessa laterale di Ghoulam, il Napoli sblocca la partita: Vidic svirgola di testa, ed in area di rigore Callejon non perdona. 0-1. Sembra la beffa. Due minuti dopo, su angolo di Dodò, colpisce a rete Icardi, ma confeziona involontariamente un assist perfetto per il piede di Guarin appena entrato. 1-1. Mazzarri espulso poco dopo. Al 90’ sembra festa per il Napoli, quando Callejon, servito splendidamente da David Lopez dai 20 metri e, di sinistro fa doppietta. 1-2, sembra il colpo del k.o. Ma al 92’, sempre su cross di Dodò dalla sinistra, l’Inter trova un insperato, a quel punto, pareggio, grazie al colpo di testa di Hernanes che quasi dal limite dell’area infila la sinistra di Rafel di testa.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli