1

Serie A: colpaccio Sassuolo con Zaza

21secolo_Patrizio Annunziata_Berardi_Zaza

E’ ripartita la Serie A dopo la sosta natalizia e non sono mancate le sorprese. Dopo le vittorie della Lazio di ieri per 3-0 con la Sampdoria con un Felipe Anderson sempre più protagonista e della Roma nell’anticipo odierno delle 12:30 ad Udine grazie ad una rete di Astori, le sorprese attendendo Cesena-Napoli e Juventus-Inter sono giunte dalle gare disputate alle 15:00.

Clamorosa la sconfitta interna del Milan ai danni del Sassuolo, che è riuscito a rimontare il momentaneo vantaggio rossonero firmato da Poli al 9′, con le reti di Sansone al 28′ e dallo spettacolare goal messo a segno da Zaza al 67′. Sfortunato quindi l’esordio di Cerci con la maglia del Milan, l’attaccante proveniente dall’Atletico Madrid ha fatto il suo ingresso in campo al 65′.

Dybala
Dybala

L’altro risultato sorprendente è arrivato dal Tardini di Parma dove i padroni di casa ultimi in classifica hanno battuto la Fiorentina per 1-0, grazie alla rete di Costa al 11′. I viola hanno sprecato con un inguardabile Gomez un rigore al 34′ ed hanno terminato la gara in 9 per le espulsioni nella ripresa di Gonzalo Rodriguez e Savic.

Continua il magico momento del Palermo che rovina l’esordio nel campionato italiano da allenatore di Gianfranco Zola sulla panchina del Cagliari, travolto per 5-0 con Dybala mattatore con una doppietta.

Pareggio spettacolare tra Genoa-Atalanta per 2-2 in rimonta dei padroni di casa e i blandi 0-0 tra Chievo-Torino e Empoli-Verona.