24.3 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Serie A: Inter, arrivata l’ora di vincere

Da non perdere

È arrivato il momento di fare sul serio per l’Inter di Roberto Mancini, il quale questa sera cerca la prima vittoria in casa dal giorno del suo ritorno, dopo il pareggio nel derby e la clamorosa sconfitta per due reti a uno contro l’Udinese. L’ultima partita italiana del 2014 vedrà contrapposte due squadre che presumibilmente fino alle ultime giornate lotteranno per il terzo posto: i nerazzurri e la Lazio di Stefano Pioli.

Per quanto riguarda le formazioni, Mancini si affiderà ancora una volta all’ormai collaudato 4-3-1-2: D’Ambrosio, Ranocchia, Juan Jesus e Dodò saranno i 4 ad agire nella linea difensiva davanti ad Handanovic, con Nagatomo destinato a un turno di riposo. In mediana Medel sembra favorito su M’Vila nel ruolo di interditore, con Kuzmanovic e Guarin che agiranno ai suoi fianchi. Sulla trequarti, invece, è confermatissimo il gioiellino Kovacic, mentre in avanti le scelte sono obbligate, con Palacio e Icardi ancora insieme dal primo minuto, a causa del lutto familiare che ha colpito Osvaldo, che non è stato nemmeno convocato.

In casa Lazio, invece, le scelte sono obbligate o quasi, a causa dell’infermeria colma. Pioli, infatti, dovrà fare a meno di Gentiletti, Ciani, Braafheid, Pereirinha, Candreva, Ederson e Biglia. A prendere il posto dell’ex capitano dell’Anderlecht sarà Cristian Ledesma mentre l’unico dubbio di formazione è in avanti tra Klose e Djordjevic, con il tedesco favorito a completare il tridente offensivo insieme a Mauri e Felipe Anderson.

INTER (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, Medel, Kuzmanovic, Kovacic; Palacio, Icardi. Allenatore: Mancini.

LAZIO (4-3-2-1): Marchetti; Basta, De Vrij, Cana, Radu; Parolo, Ledesma, Lulic; Felipe Anderson, Mauri; Klose. Allenatore: Pioli.

image_pdfimage_print
Articolo precedenteVisita al presepe di Don Placido
Prossimo articoloGiustizia per Bhopal

Ultimi articoli