24.5 C
Napoli
venerdì, 12 Agosto 2022

Senato: approvata Stabilità con modifiche

Da non perdere

Mariapaola Ramaglia
Sono laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione e in Economia Aziendale e sono Mediatrice Familiare. Da anni, collaboro con diverse Associazioni che si occupano di difendere i diritti dei minori e sostenere famiglie che vivono situazioni di disagio o sofferenza. Sono socia di un'Associazione, in cui mi occupo di formazione ed essendo appassionata di comunicazione e scrittura, sono anche scrittrice, blogger e web writer.

La Legge di Stabilità è passata al Senato con voto di fiducia: 167 i voti favorevoli, 37 i voti contrari e nessun astenuto.

Ci sono stati dei ritardi, a causa dei 3.800 emendamenti da valutare, perciò lo stesso Governo ha presentato un suo maxi-emendamento, su cui è stata posta la fiducia. Ora è attesa per lunedì l’approvazione finale e il testo della Legge di Stabilità è passato di nuovo alla Camera.

Per quanto riguarda l’assunzione di 150 mila nuovi docenti, è stato modificato un articolo relativo al finanziamento per la riforma de “La Buona Scuola“, che era già stato in precedenza modificato alla Camera a causa dell’emendamento Coscia – Santerini. Questo emendamento era stato interpretato erroneamente come relativo anche ad altre assunzioni di ATA e Dirigenti. L’On. Coscia stessa, però, ha chiarito che ciò che si chiedeva era semplicemente che i fondi fossero utilizzati anche per la formazione dei docenti. In realtà, l’On. Santerini aveva presentato, in precedenza, degli emendamenti specifici, che poi sono stati accorpati all’emendamento dell’On. Coscia e la formazione, secondo queste iniziali intenzioni, doveva essere soprattutto destinata ai docenti assunti grazie al piano straordinario di immissioni in ruolo contemplato nella riforma.

Col maxi-emendamento alla Legge di Stabilità, è stato chiarito che lo stanziamento di 1 miliardo di euro (3 a regime a partire dal 2016) sarà destinato a:

  • assunzioni,
  • potenziamento dell’alternanza scuola-lavoro,
  • formazione di docenti e dirigenti.
image_pdfimage_print
Articolo precedenteAn American Christmas
Prossimo articoloNatale: tempo di omaggi a terzi

Ultimi articoli