24.3 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Selfies a distanza, tra poco sarà possibile

Da non perdere

Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.

Selfies di gruppo sì, ma con la distanza di sicurezza.  Nell’era del digitale scattarsi una fotografia con gli amici per postarla sui social è ormai l’abitudine dei giovanissimi e non. Sappiamo benissimo che per fare il famoso autoscatto di gruppo dobbiamo avvicinarci tutti e non riuscire a rispettare le dovute distanze. Ma come fare per vivere a 360° la socialità senza sentire il peso delle nuove misure di contenimento del virus? Come possiamo tornare ad assaporare un momento di spensieratezza se non possiamo neanche scattarci un selfie con gli amici? La risposta in questo caso l’ha data Apple.

Il colosso statunitense ha infatti progettato un nuovo software in grado di fare un collage di foto singole che ogni protagonista può scattarsi da solo a dovuta distanza. Questa non sembra proprio un’innovazione. La novità sta nel fatto che il software riesce ad avvertire con una notifica un amico, magari lontano, chiedendogli se vuole partecipare o meno al selfie. Inoltre non è necessario scattarsi una foto al momento in cui si riceve l’invito. Si potranno utilizzare anche le immagini presenti nella galleria e perché no, modificarle a proprio piacimento. Tutti i partecipanti della foto di gruppo potranno fare tutte le modifiche che desiderano.

Alla base della nuova tecnologia chiamata “Generating synthetic group selfies” ci sarebbe un sensore di profondità che permette di ritagliare l’immagine, affiancandola a quella di altri partecipanti. Questo è possibile, ovviamente, solo se tutti i partecipanti hanno un dispositivo compatibile. La funzionalità sarà disponibile anche in modalità video. Quello che invece stupisce i consumatori è che il brevetto sembrerebbe essere stato depositato nel 2018, quando non si parlava ancora di distanziamento sociale.

Non si sa ancora quando sarà possibile fare un selfie a distanza. E chissà se forse la nuova funzione non sia disponibile già nel prossimo smartphone che Apple lancerà probabilmente a settembre, l’I-phone 12.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli