16.7 C
Napoli
sabato, 3 Dicembre 2022

Scoperta la roccia terrestre più antica e pura

Riportata sulla Terra dalla missione Apollo 14, la roccia terrestre risalirebbe ad almeno 4 miliardi di anni fa.

Da non perdere

Dalla Terra alla Luna e ritorno.

Portata sulla Terra nel 1971, dalla missione Apollo 14, ottava missione Apollo con equipaggio e terza ad allunare, la roccia lunare racchiudeva al suo interno un frammento di roccia terrestre, di appena 2 centimetri, tra i più antichi.

Il frammento di roccia risale a 4 miliardi di anni fa e sarebbe arrivato sulla Luna, che a quel tempo ricopriva una minore distanza dalla Terra, ben tre volte più vicina, a causa dell’impatto di un asteroide e che sarebbe stato successivamente inglobato dalla roccia lunare, raccolto e riportato a terra alla fine della missione Apollo 14.

Ad eseguire tutte le analisi è il team di ricercatori, coordinato dal geologo lunare David Kring del Lunar and Planetary Institute a Houston, la cui ricerca è stata pubblicata su Earth and Planetary Science Letters.

Secondo Kring, la scoperta potrebbe: ” … aiutare a dipingere un’immagine più completa di come era la Terra da giovane e del bombardamento di asteroidi che ha modificato il nostro pianeta …“, dimostrando che: “Le rocce granitiche che formano i continenti si stavano già formando 4 miliardi di anni fa.

A fornire maggiore prova della provenienza d’origine del frammento, come accaduto per i laghi di Marte, sono state le tracce di minerali al suo interno, un insieme di quarzo e  cristalli di zirconi.

Attraverso l’analisi dell’uranio e dei suoi prodotti di decadimento, che compongono gli zirconi, gli studiosi sono arrivati a calcolare il periodo di formazione della roccia; attraverso l’analisi dei livelli di titanio si è arrivati a calcolare temperatura e pressione durante il periodo di formazione della roccia, mentre grazie all’analisi dei livelli di cerio è stata misurata la quantità d’acqua presente in quel momento.

In conclusione, secondo i dati rilevati dal team di Kring, la la roccia si è formata in un ambiente con abbondanza d’acqua, le cui temperature e pressione corrispondono a quelle che sono presenti alla profondità di 19 chilometri.

La roccia, tra l’altro, non è in assoluto la più antica, data la scoperta di cristalli di zircone nell’Australia occidentale, che risalgono a circa 4,4 miliardi di anni fa, ma è la roccia più antica e “pura” della Terra.

 

 

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli