Scomparso lo chef di Cipriani

New york, lo chef di Cipriani è sparito nel nulla.

Andrea Zampironi, questi il nome ed il cognome del proprietario del locale dal nome Cipriani Dolci, è scomparso.

Di origini lombarde, il cuoco viveva da circa un annetto nel Queens, a New York, dopo aver vissuto a Londra, ove aveva lavorato presso un ristorante appartenente alla medesima catena di quello che attualmente gestisce.

Sabato scorso, Andrea sarebbe stato avvistato, per l’ultima volta, dai suoi coinquilini.

I suoi amici, prontamente, hanno dato il loro contributo nella ricerca dello scomparso, pubblicando testi sui social o inviando sms mediante servizi di messaggistica istantanea. Uno di tali messaggi recita:«cari amici, uno dei nostri chef Cipriani, Andrea Zamperoni, è scomparso dopo aver lasciato il lavoro sabato sera. Non si è presentato al lavoro lunedì, il che è molto inusuale, e la sua famiglia, che vive in Europa, non è riuscita a contattarlo. Noi siamo in contatto con il NYPD e abbiamo contattato tutti gli ospedali americani nella speranza di avere qualche notizia».

La madre, un collega e il patron del locale concepiscono come impossibile una volontaria fuga da Andrea, in quanto la vita che stava vivendo coincideva con la realizzazione di uno dei suoi più grandi sogni.

«Ci uniamo all’apprensione della famiglia, nella speranza che il caso venga risolto rapidamente, e ci affidiamo alla competenza delle autorità della polizia di New York perché si arrivi a notizie positive e a una conclusione felice della vicenda» esclama, infine, il sindaco del paesino natale dello chef, il quale è stato, di recente, contattato da Adnkronos circa la sparizione del giovane Andrea.

 

 

 

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO