Sci, lutto per Bode Miller: muore la figlia di 1 anno

tragedia_bode_Miller_21secolo_Mario_Tramo
tragedia-bode-Miller

Gravissima tragedia nel mondo dello sci che coinvolge il grande campione americano Bode Miller. L’esperto professionista della nazione a stelle e strisce ha visto morire la figlia di diciannove mesi in una rocambolesca e triste tragedia: durante una festa a casa di amici la piccola Emeline è caduta nella piscina ed è annegata dopo pochissimo tempo. A nulla sono valsi gli interventi di alcune persone presenti all’evento e dei paramedici che non sono riusciti a rianimarla.

Tanta è la commozione per il campione, vincitore 4 volte della Coppa del Mondo e protagonista con ben sei medaglie olimpiche. Emeline era la seconda figlia di Bode e dell’ex giocatrice di beach volley Morgan Beck, dalla quale ha avuto anche Edward Nash Skan, nato nel 2015. Il campione americano aveva anche altre due figli, nati da una relazione precedente. Ad annunciare ufficialmente la notizia è stato lo stesso Bode Miller, attraverso un lungo post su Instagram. Ecco le sue parole:

“Non pensavamo di poter soffrire un dolore così grande neppure in un milione di anni. Il suo amore, il suo spirito e la sua luce non saranno mai dimenticati”.

La stessa Nazionale americana di sci, di cui Bode Miller è assoluto protagonista nonché stella del Team, ha rilasciato un comunicato riguardante questo triste episodio:

“Abbiamo appreso la notizia con massima tristezza, siamo vicini alla famiglia di Bode Miller”.

Ricordiamo che Miller, che ha chiesto giustamente il rispetto della privacy, ha annunciato il suo ritiro pochi mesi fa.

La Polizia ha aperto un’inchiesta per far luce su un episodio, che sebbene appaia come una tragedia, merita le più giuste analisi.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO