10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

Scelta data cittadinanza onoraria ad Alberto Angela

Il noto divulgatore: "Io e Napoli legati dal sorriso"

Da non perdere

26 giugno, ore 11,00, presso la storica Sala dei Baroni del Maschio Angioino.

Sono stati stabiliti giorno, luogo ed orario per la cerimonia durante la quale il sindaco Luigi De Magistris conferirà la cittadinanza onoraria di Napoli ad Alberto Angela. Con la presenza dell’Assessore alla Cultura, Nino Daniele.

In seguito all’approvazione della delibera di maggio il grande momento è finalmente arrivato. La decisione dell’amministrazione comunale grazie ad una petizione firmata da migliaia di persone. “Vogliamo premiare Alberto Angela per la sua capacità di entrare nel corpo di Napoli”, ha affermato il primo cittadino partenopeo.

“Un riconoscimento per il suo amore per Napoli e per la straordinaria produzione di programmi culturali, alcuni dei quali hanno riguardato la nostra città, di cui ha raccontato con entusiasmo aspetti inediti, nascosti, mettendo in risalto, con una luce diversa, l’unicità del suo territorio, ma anche della sua comunità“.

Queste le parole utilizzate per sottolineare il motivo dell’onorificenza.

Il celebre conduttore TV ha espresso la sua gratitudine dichiarando: “Sono molto contento perché questo suggella un bellissimo viaggio che sto compiendo assieme alla città di Napoli da molto tempo. Un viaggio nella conoscenza e nelle emozioni che mi affascina molto”.

E ancora, “Il mio rapporto con questa città dura da più di quarant’anni ed è sempre stato all’insegna di un sorriso reciproco. Non è un caso, ad esempio, che abbia deciso di trascorrere recentemente il mio compleanno in compagnia dei miei figli proprio a Napoli, in mezzo ai suoi vicoli, ai suoi tesori e, soprattutto, in mezzo alla sua gente”.

Insomma, il giusto merito per chi, tramite l’impegno e la dedizione verso il proprio lavoro, ha sempre mostrato di apprezzare e valorizzare la nostra città, troppo spesso ferita dalla cronaca e dai pregiudizi.

E noi non possiamo che esserne orgogliosi…

image_pdfimage_print

Ultimi articoli