26.7 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

Scavi di Pompei, prezzi fino a 250 euro: è polemica

In mancanza di un regolamento sui compensi, agli Scavi di Pompei le guide turistiche si autogestiscono, ma parte la denuncia

Da non perdere

Un vero scandalo quello che ha investito gli Scavi di Pompei, in seguito alla denuncia sporta ai carabinieri da uno dei veterani delle guide autorizzate, Raffaele Iaccarino: le tariffe delle visite al famosissimo sito archeologico campano sarebbero tutt’altro che trasparenti, per cui un tour di un’ora per due persone potrebbe venire a costare fino a 250 euro.

Iaccarino propone che sia predisposto un tariffario da affiggere alle entrate del parco, affinchè i turisti siano consapevoli e non rischino brutte sorprese da parte di qualche guida poco onesta che cerchi di guadagnare cifre irragionevoli per il lavoro svolto.

Queste “tariffe al buio” dovute alla liberalizzazione dei compensi da parte della Regione, sono infatti causa di non pochi problemi: i visitatori vengono assediati dai vari ciceroni che si propongono per accompagnarli, essendo così costretti a fastidiose trattative perché i prezzi sono un mistero. Inoltre, spesso accade che molti di questi operatori tendano ad offrire costi più bassi del dovuto per battere la concorrenza dei colleghi già prenotati dalle agenzie, a volte dando luogo anche a risse in presenza dei turisti.

Nel tentativo di risolvere il problema della distribuzione dei gruppi, l’ex direttore Massimo Osanna mise a punto un regolamento che stabiliva una postazione permanente presso gli ingressi degli Scavi: in questo modo, l’associazione delle guide turistiche abilitate in Campania avrebbe potuto organizzare degli elenchi in cui ogni giorno le guide devono registrarsi in ordine di arrivo.

Ma resta il fatto che il servizio informazioni del Parco non è comunque autorizzato a fornire informazioni sui servizi, né sulle tariffe, né su altri dettagli, quindi la guerra dei prezzi continua. È stato richiesto l’intervento della Regione, da cui però si attende ancora risposta.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli