mercoledì 19 Giugno, 2024
31.7 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Scandalo Arsenal, festino a base di hippy crack

I campioni del calcio inglese, soprattutto in Premier, hanno sempre mostrato un animo ribelle e sregolato.Gli esempi di George Best negli anni 60′ e volendo fare un salto negli anni più recenti di Gerrard, quando in un pub di Londra, sotto effetto di alcool innescò una rissa violenta, insegnano certamente un’immagine non positiva verso i giovani.

Il consumo di droga in Inghilterra, secondo le ultime statistiche è certamente preoccupante, ed alcuni mesi fa emerse lo scandalo legato alla gestione degli hooligans del Tottenham di spaccio all’interno dello stadio.

Ad esser travolti dallo scandalo oggi, sono invece proprio i giocatori dell’Arsenal , i quali, dalle immagine diffuse dal Sun, noto quotidiano britannico, la vicenda che addirittura risalirebbe allo scorso agosto, mostrerebbe questi dediti a far uso di una sostanza stupefacente, ritenuta legale in Inghilterra, quale hippy crack, avente come la perdita della coscienza e che comporta effetti collaterali come l’ostruzione dell’ossigeno al cervello comportante anche la morte.

Dalla ricostruzione della vicenda offerta dal Sun, i giocatori ripresi nei video sono Guendouzi  disteso su un divano, in stato di “morte bianca”,  mentre Aubameyang, Lacazette, Kolasinac, Ozil, Mustafi e Mkhitaryan, tutti suoi compagni di squadra, sono intenti a consumare vodka champagne e la sopracitata sostanza stupefacente, in compagnia di numerose escort, circa una settantina, appartati in un privè di una nota discoteca londinese.

Dalle immagini del sistema video, inoltre emerge che il festino dei calciatori è terminato intorno alle 4 del mattino, pagando circa 30mila euro di conto.

Domenico Papaccio
Domenico Papaccio
Laureato in lettere moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II, parlante spagnolo e cultore di storia e arte. "Il giornalismo è il nostro oggi."