4shared
9.2 C
Napoli
domenica, 23 Gennaio 2022

Scampia: ennesima sassaiola contro bus ANM

Da non perdere

Una nuova sassaiola si è verificata questa notte a Scampia ai danni di un bus della compagnia trasporti ANM. Questa volta è stato preso di mira l’autobus della linea notturna 5 che transitava in via Bakù. Erano le 2.15 quando il conducente del mezzo si è fermato nei pressi della sosta e improvvisamente è stato accerchiato da un gruppetto di ragazzini che hanno scagliato contro il bus sassi e alcune bottiglie, causando la rottura di due finestrini. Il conducente ha allertato le forze dell’ordine che sono accorse con una volante sul posto,mentre è stato anche segnalato l’accaduto al servizio centrale dell’azienda.

Contro questo tipo di atti vandalici ai danni degli autobus che coprono la tratta notturna a Scampia, il 31 gennaio l’Azienda di mobilità napoletana aveva vietato il transito dei mezzi  dopo le 21,00 in alcune strade  classificate a rischio, ma il provvedimento è stato revocato il 2 febbraio e gli autobus hanno ripristinato le loro corse. Infatti il provvedimento era arrivato dopo che negli ultimi mesi si sono verificate una serie di aggressioni contro gli autisti degli autobus della linea notturna. L’ultima risalente al 22 gennaio quando l’autista della linea notturna N8 giunto in via Monterosa, a Scampia, è stato vittima di un lancio di pietre da parte di una baby gang che ha accerchiato il bus e poi ha iniziato a lanciare pietre mandando in frantumi il lunotto posteriore, la porta centrale un vetro laterale e il parabrezza.

“Ormai siamo al terrorismo metropolitano perchè gli atti vandalici vengono commessi in continuazione danneggiando mezzi e terrorizzando conducenti e passeggeri – dichiara Adolfo Vallini del coordinamento provinciale Usb settore Trasporti – si lavora  in condizioni di forte stress e paura ed il fenomeno peggiora sempre di più mettendo a repentaglio l’incolumità di lavoratori e utenti”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli