12.6 C
Napoli
mercoledì, 1 Febbraio 2023

San Giovanni Apostolo, protettore di artisti, scrittori e letterati

Una figura affascinante, poliedrica, legata alla religione cattolica. San Giovanni Apostolo, protettore delle arti, nonché della scrittura, viene celebrato oggi.

Da non perdere

Il 27 dicembre, uno degli ultimi giorni dell’anno, è legato indissolubilmente ad una figura molto cara ai fedeli della religione cattolica, San Giovanni Apostolo ed Evangelista.

San Giovanni Apostolo, protettore di artisti, scrittori e letterati

I più ignorano il fatto che il Santo abbia un’identità legata alle arti e all’espressione delle passioni che ispirano e muovono l’animo umano. Infatti è il protettore degli artisti, nello specifico di librai, teologi, scrittori, tipografi, cartolai e tipografi. Una figura affascinante, poliedrica, che veglia su coloro che hanno una propensione per l’arte della scrittura; che privilegiano la redazione come mezzo espressivo.

Giovanni, un nome legato alla tradizione ebraica

Il nome Giovanni ha origine antiche, deriva dall’ebraico Yehohanan, formato da Yoh o Yah che è la forma abbreviata di Yahweh o Geova (il nome di Dio nella tradizione ebraica) e da hanan che vuol dire direttamente “ebbe misericordia”, o “Dio ha avuto misericordia”, ma anche “un regalo del Signore”.

In passato questo nome veniva dato ad un figlio particolarmente atteso e desiderato da tanto tempo e nato quando ormai non c’era più speranza.

Giovanni, il nome di personaggi illustri

Per di più tale nome è stato dato a svariati pontefici, regnanti ed artisti. Giovanni è tra i nomi più diffusi in Italia, molto probabilmente il secondo dopo Giuseppe, ed è molto in voga anche nelle nuove generazioni.

Una figura legata alla religione cattolica, affascinante, poliedrica, che tutela la scrittura, l’arte che più di ogni altra riesce a dare voce agli aspetti più reconditi dell’animo umano.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli