23.4 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Addio ad Arturo Licata, l’uomo più vecchio del mondo

Da non perdere

Emanuela Iovinehttps://www.21secolo.news
Ambiziosa, testarda e determinata. Napoletana ma residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna e attualmente docente di lettere.

Si è spento nel pomeriggio della giornata di ieri 24 aprile, all’età di 111 anni, l’uomo più vecchio del mondo. Arturo Licata era nato il 2 maggio del 1902 ed era reduce dalla prima guerra mondiale e poi per vent’anni lavoratore in una miniera di zolfo, dove aveva svolto il ruolo di conduttore meccanico. Dopo aver lasciato questo lavoro, si dedicò alla cura dei malati, lavorando come infermiere nel dispensario sanitario ennese.

Tra pochi giorni si sarebbe tenuto il suo 112° compleanno, ma le sue condizioni di salute erano alquanto precarie, infatti conduceva da tempo le sue giornate disteso a letto. Aveva inoltre combattuto come soldato semplice nell’Africa Orientale dove rimase per due anni, rientrato in patria poi come ex combattente, gli venne affidato l’incarico di vigilante nella miniera di sali potassici di Pasquasia. Nel 1929 aveva sposato Rosa Jannello, sua compagna per 51 anni, dalla quale ebbe sette figli. Rimase vedovo nel 1980.

A Enna lo conoscevano tutti come: “portatore di serenate” perchè suonava la chitarra, componeva brani musicali e prese parte anche a molti concorsi. In occasione del suo 111° compleanno fu intervistato dalla stampa e dichiarò di sentirsi “nel pieno della giovinezza perchè segreto della sua longevità erano i cibi genuini che mangiava”.

Arturo Licata è divenuto, ufficialmente per il Guinness dei primati, l’uomo più vecchio del mondo il 15 settembre 2013, dopo la morte di Salustiano Sanchez, deceduto a New York all’età di 112 anni. I funerali di Arturo si terranno oggi nella chiesa di Enna.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli