26.8 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Saldi estivi 2020: arrivano, anche se con ritardo

Da non perdere

Arrivano finalmente i saldi estivi 2020.

Quest’anno la data di inizio slitta di un mese a causa dell’emergenza covid-19. L’anno scorso l’inizio dei saldi estivi era stata infatti il 6 luglio.

Le svendite partono quasi in contemporanea in tutta Italia.

La data ufficiale di inizio saldi per tutta la Penisola sarà sabato primo agosto. La data è lontana, ma non è casuale. Infatti, è , quasi ovviamente, un modo per far ripartire tutti i negozianti in questi mesi costretti a chiudere le loro attività.

Alcune regioni potranno comunque anticipare la data di inizio saldi con alcune promozioni fin da fine giugno.

Come è accaduto in Cina, la speranza è che anche in Italia con le svendite torni anche la voglia e la possibilità di fare più acquisti. In questo breve periodo in cui i negozi hanno potuto riaprire, infatti, gli acquisti sono stati pochi e selezionati.

In Asia il ritorno ai negozi e ai saldi è stato definito con il particolare nome di “revenge spending”, la spesa della vendetta.

I quasi tre mesi di chiusura degli esercenti hanno spostato gran parte degli acquisti online, aumentando il traffico dell’80%. Per questo motivo la Conferenza delle Regioni presieduta dal Governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha stabilito di posticipare la data per far sì che il fisico possa recuperare parte delle vendite a prezzo pieno. La notizia è stata accolta positivamente da Federazione moda Italia-Confcommercio.

Per quanto riguarda invece la data di fine saldi non è ancora sicura, ma probabilmente sarà  ad ottobre.

Comunque, i colossi dell’e-commerce si sono già mossi con speciali promozioni.

Quest’anno, ancora più del solito, gli acquisti si potranno svolgere in molti e diversi modi. Ci sono case di moda che hanno investito nell’intelligenza artificiale, come Yoox Net-a-porter group. Ciò che ha fatto la Yoox è dare la possibilità di provare virtualmente i vari capi, anche con l’aggiunta di suggerimenti riguardo gli abbinamenti.

Quella che si prospetta sarà quindi sicuramente un’estate particolare, ma anche molto innovativa.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli