Ronaldo spaventa i suoi fan e i tifosi della Juventus

L’intervista di Cristiano Ronaldo ai microfoni di SPORTBible non è di certo passata inosservata ed ha messo in apprensione i suoi fan ed i tifosi della Juventus.

Infatti l’asso portoghese, parlando della sua straordinaria carriera, ha parlato anche di quando potrebbe smettere: “Amo ancora il calcio e adoro far divertire i tifosi. L’età non importa, conta solo la mentalità. Negli ultimi cinque anni ho iniziato a godermi questo processo di vedermi anche fuori dal mondo del calcio. Non so quando accadrà magari tra uno o due anni, non lo so”.

Dunque il portoghese lancia uno sguardo anche a quella che sarà la vita al di fuori del calcio: “Non voglio imitare nessuno, devi essere te stesso. Ma nel frattempo puoi prendere spunto da altri buoni esempi, come campioni di altri sport. Anche i CEO delle grandi aziende sono sempre motivati e devono lavorare sodo per ottenere risultati. La pressione? È il modo in cui la gestisci che conta. Devi fidarti di te stesso. Nel calcio ho più controllo, perché so cosa posso fare. Negli affari è più difficile perché dipendi da altre persone, ma ho una buona squadra”.

Infine Ronaldo ha raccontato il suo processo di crescita e di come sia stato difficile raggiungere i massimi livelli e soprattutto restarci per più di una decade: “Per raggiungere quello che sono nel calcio sono serviti tanti anni di duro lavoro, dedizione e passione. Non sono ancora fuori dal calcio, ma sono un ragazzo competitivo. Essere il numero 1? È quello che voglio e lo farò al 100%”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories