Roma in ginocchio, per un violento nubifragio

Ok
Nubifragio a Roma che ha provocato allagamenti e disagi all'intera capitale

Un violentissimo temporale di fine stagione, si è abbattuto su Roma, creando il panico nella capitale sconvolta da una vera e propria bomba d’acqua.

Oltre 140 millimetri di acqua, che hanno procurato un vero e proprio fiume in piena, lungo le strade di Roma, che senza conoscere alcun ostacolo ha travolto cose e persone,  portando con sé detriti, misto a fango, che hanno procurato innumerevoli danni in tutta la città è l’area circostante.

Le piogge incominciate nel primo pomeriggio, si sono andate via via, intensificando fino a produrre immensi laghi d’acqua, che hanno prodotto la chiusura delle stazioni ferroviarie e addirittura l’interruzione della tratta Roma-Firenze, con dei ritardi registrati nell’ordine medio dei 60 minuti.

Vero e proprio scene di panico si sono registrate sul grande raccordo anulare, dove il traffico, totalmente impazzito, ha bloccato centinaia di migliaia di automobilisti a lunghe e interminabili code.

Box, garage e sottoscala, totalmente allagati. La stessa partita Roma  – Juventus è stata in bilico fino all’ultimo momento, quando le autorità, dopo un lungo summit,  hanno comunque decretato che la gara avrebbe avuto  il suo regolare svolgimento.

Innumerevoli i disagi, per il popolo romano, che si è trovato costretto a casa e per un lungo periodo, anche privo dell’energia elettrica, provvedimento questo reso obbligatorio, per tutelare la incolumità dei cittadini. Fortunatamente la stazione meteo e la Protezione Civile hanno debitamente allertato la capitale, Sebbene non ci si attendesse un nubifragio di tali proporzioni

Allo stato la situazione sembra migliorata e volgere al meglio. Nei prossimi giorni si potrà fare il bilancio dei danni e avere un quadro più chiaro della situazione.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories