4shared
16.8 C
Napoli
lunedì, 18 Ottobre 2021

“Ritratto di Havel” vince al Rome Independent Film Festival

Da non perdere

Ritratto di Havel“, il biopic (film biografico incentrato su un determinato personaggio, realmente esistito) del regista ceco Slávek Horák, vince il titolo di Miglior Lungometraggio, durante la XIX edizione del RIFF – Rome Independent Film Festival, trasmessa online su mymovies.

Brillante drammaturgo e intellettuale, rivoluzionario ‘non violento’, coraggioso oppositore al regime comunista, punto di riferimento nella ricostruzione dopo il crollo del blocco sovietico, come presidente prima della Cecoslovacchia poi della Repubblica Ceca. Ma anche uomo carismatico, naturalmente portato al dialogo, empatico, generoso, seduttore, infedele, imperfetto“.

La dimensione più intima del personaggio, guida il film dedicato a Václav Havel, politico, drammaturgo, saggista e poeta ceco, interpretato brillantemente dall’attore Viktor Dvořák. Nel 2021, inoltre, ricorreranno i dieci anni dalla morte di Havel.

Il biopic, uscito durante l’estate nella Repubblica Ceca, ha incontrato un forte riscontro da parte del pubblico; tuttavia non sono mancate le polemiche, sia per quanto riguarda la figura del protagonista sia per la strada narrativa del film (secondo alcuni non si è stati in grado di rendere pienamente omaggio alla grandezza e complessità dell’uomo).

L’impegno politico di Havel diventa concreto nel 1968, quando rifiuta di firmare una lettera di consenso alla repressione della Primavera di Praga con l’arrivo delle truppe del patto di Varsavia. Particolarmente attivista, viene spesso arrestato e condannato. Subisce un costante controllo – da parte del potere – anche durante i momenti di libertà. Numerosi colleghi accettano di lasciare il Paese; lui, al contrario, si oppone. Durante questa lotta, gli resta pazientemente accanto la moglie, Olga Havlováattivista e scrittrice,  interpretata, nel biopic, dalla bravissima Anna Geislerová. La donna è costretta a confrontarsi continuamente con le debolezze del marito, dal punto di vista sentimentale.

“Ritratto di Havel” è un film dedicato a un uomo che ha deciso di intraprendere una strada difficile, combattendo l’ingiustizia. Una persona che vuole ascoltare soltanto la propria coscienza. Un’icona mondiale, nonostante le umane imperfezioni.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli