17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Rinvio partite, possibili recuperi

Da non perdere

Emanuele Marino
Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

Rinvio partite nello scorso weekend, quattro i match compromessi a causa dell’emergenza coronavirus. Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo, Torino-Parma e Verona-Cagliari sono state rinviate a date da destinarsi, tanto da spingere i vari club a cercare di trovare possibili date per i recuperi.

Rinvio INTER-SAMPDORIA

Particolarmente ostica la questione per l’Inter, che avrebbe dovuto giocare il match regolarmente ieri contro la Sampdoria.

March a porte chiuse, che avrebbe evitato di infittire ulteriormente, un’agenda che, fino a fine campionato, offre solo mercoledì 20 maggio libero per i nerazzurri, ossia solo quattro giorni prima dell’ultima giornata di Serie A.

Suggerita un’ulteriore ipotesi allo studio della Lega, che prevedeva di disputare il match di campionato contro la Sampdoria la prossima settimana, spostando la semifinale di ritorno di Coppa Italia con il Napoli, che dovrebbe essere rinviata al 13 maggio, data della finale

Rinvio ATALANTA-SASSUOLO

 Per il match Atalanta-Sassuolo la data di recupero è mercoledì 18 marzo. Seppur non sia ufficiale, ufficiosamente sembra essere l’unica possibile, la squadra affronterebbe il Sassuolo fra la trasferta di Udine e la gara in casa contro il Napoli, giocando ben tre partite in otto giorni, dopo il ritorno degli ottavi di Champions.

Anche per questo motivo l’Atalanta avrebbe preferito giocare regolarmente ieri.

Rinvio TORINO-PARMA

Il rinvio del match Torino-Parma vede invece due possibilità di recupero.

In ordine cronologico, la prima sarebbe mercoledì 4 marzo incastrando, per il Torino, la partita, tra la trasferta di Napoli di sabato 29 febbraio e la sfida di lunedì 9 marzo con l’Udinese, mentre per il Parma sarebbe incastonata tra il match di domenica primo marzo contro la Spal e la successiva fuori casa contro il Genoa, di sabato 7 marzo.

La seconda soluzione potrebbe essere invece mercoledì 11 marzo. Ciò porterebbe ad una modifica del calendario, con un’anticipazione a sabato 7 marzo del posticipo della ventisettesima tra Torino e Udinese.

I due club non hanno espresso preferenze, purché il match si giochi a porte aperte. Tutto dipende dal prolungarsi dello stato di emergenza.

Rinvio VERONA-CAGLIARI

Il Cagliari vive una giornata di perenne attesa. Alle 14.30 si è svolto l’allenamento a Veronello, Casa Chievo.

Data la disponibilità per giocare oggi o domani. Il Verona non prevede di giocare a porte chiuse, quindi alle 18.30 il Cagliari ha lasciato Verona per raggiungere Linate, tornando alle 21.15 in Sardegna. Ipotesi recupero 11 marzo.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli