mercoledì 17 Aprile, 2024
12.5 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Rete 5G, nuovo studio e scenari futuri

Nella società contemporanea la tecnologia compie sempre più passi in avanti.

Da questo punto di vista una novità sta per coinvolgere anche il nostro Paese. Infatti l’Annual Internet Report, redatto da Cisco, ha rivelato che, nel 2023, in Italia, 1 connessione mobile su 6 avrà il 5G e che la velocità in download raggiungerà i 575 megabit al secondo. Dando uno sguardo a livello globale, entro i prossimi 3 anni la rete 5G supporterà circa il 10% delle connessioni mobili.

Inoltre aumenteranno le applicazioni, l’uso dei social network, streaming video, e-commerce e giochi saranno l’emblema di un fenomeno che nel 2023 porterà a oltre 300 miliardi di download. I dispositivi connessi ad internet saranno circa 30 miliardi, di cui poco meno della metà saranno mobili.

Sono numeri questi che rendono l’idea di come si tratti di un processo in continua crescita ed evoluzione. Negli ultimi 20 anni la tecnologia ha fatto numerosi progressi fino a condizionare la vita di ciascuno di noi.

Oggi pensare di non avere il cellulare sembra un’utopia, così come non scaricare Whatsapp o non avere un profilo Instagram e Facebook. Piccoli esempi che ci fanno comprendere il meccanismo nella sua completezza.

Anche chi si mostrava ostile o contrario alla tecnologia, si è dovuto aprire a questo tipo di realtà. Questo perché, la società odierna, è come se imponesse questo cambiamento per restare al passo con i tempi.

Per cui l’introduzione del 5G rappresenta una delle tante innovazioni che va a migliorare l’esperienza mobile di ciascuno di noi.

Chissà tra un decennio o più a cosa assisteremo. Di certo il mondo tecnologico ci permette cose che fino a qualche tempo fa sembravano impensabili. Per cui “chi vivrà, vedrà”, diceva un famoso detto.