sabato 20 Aprile, 2024
12.3 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Regali di Natale: carta e nastri, ma la sostenibilità?

 Pieni di carta e nastri, con fiocchi grandi e colorati, che belli i regali di Natale!

Una gioia per gli occhi, ma per il pianeta?

In epoca di cambiamenti climatici e attenzione alla sostenibilità anche i pacchetti di Natale vanno ripensati.

Bisogna, come in ogni situazione, pensare che ogni gesto ha il suo peso e lascia la sua impronta a lungo termine.

Molta della carta e dei nastri utilizzati per impacchettare i doni contengono materiali che ne impediscono il riciclo e che quindi condannano il packaging natalizio a finire nel sacco nero. Come fare quindi?

Carta e nastri, la soluzione green per il packaging natalizio

Come sempre la soluzione non è rinunciare, ma mettere in campo creatività e iniziativa.

I nostri pacchetti possono essere pensati con l’aiuto di due delle R della regola delle 3R ( Ridurre, Riusare, Riciclare).

Eh si, possiamo ad esempio Riusare vecchi fogli da regalo per impacchettare i nostri doni. Riciclare vecchi fogli da imballaggio o per rendere ancora più originale e sostenibile il pacchetto usare dei fogli di giornale.

La carta da imballaggio e i giornali faciliteranno il compito a chi riceverà il dono.

Questo tipo di packaging infatti può essere conferito senza difficoltà nella raccolta di carta e cartone.

A tal proposito è d’obbligo ricordare che prima del conferimento nella raccolta della carta è necessario rimuovere nastro adesivo ed eventuali punti di spillatrice.

Per i vostri bigliettini augurali poi è possibile utilizzare avanzi di carta e cartoncino magari avanzati da lavori precedenti.

Carta regalo: come riciclarla

Attenzione ai pacchetti ricevuti!

La carta, infatti, non può essere tutta avviata al riciclaggio.

Attenzione quindi a come smaltire quella dei regali che abbiamo ricevuto.

Se  chi ci ha omaggiati non è stato attento ad idee sostenibili nella scelta di carta e nastri è bene che facciamo attenzione a dove conferirle.

Potrebbero non essere materiali da conferire nella carta in quanto, magari plastificati o comunque non adatti.

Una prova che si può fare è quella dell’appallotamento. Provate ad accartocciare la carta del pacchetto se la pallina attenuta si allarga conferitela nel secco indifferenziato.