23.8 C
Napoli
giovedì, 26 Maggio 2022

Reddito di cittadinanza: riduzione dell’importo ad aprile per i beneficiari

L'importo del reddito di cittadinanza subirà un ricalcolo ad aprile che terrà conto di quattordicesima e maggiorazioni sociali: in arrivo riduzioni e conguaglio

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Brutta sorpresa ad aprile per alcuni dei beneficiari del reddito di cittadinanza. L’importo del mese di aprile potrebbe subire una riduzione a causa del cambiamento delle regole di calcolo. A partire dal 1 gennaio 2022, l’INPS ha stabilito che sull’importo incideranno anche le eventuali maggiorazioni sociali percepite dai membri del nucleo familiare.

In tutte le famiglie che ricevono maggiorazioni sociali, come ad esempio le maggiorazioni della pensione, si verificherà una riduzione dell’importo del reddito. Anche coloro che, invalidi al 100%, hanno ricevuto un aumento della pensione d’invalidità disposto da una sentenza della Corte Costituzionale, subiranno un taglio nell’importo. Quindi, se la pensione o altre maggiorazioni sociali aumentano, di conseguenza il reddito di cittadinanza subirà un taglio.

Reddito di cittadinanza, cambiamento nel calcolo dell’importo: previsto un conguaglio per le somme erogate indebitamente

Dal 1 gennaio 2022, oltre che delle maggiorazioni sociali, il calcolo del reddito terrà conto della quattordicesima. Ciò avrà delle conseguenze sull’importo che verrà, quindi, ridotto. A causa di ritardi dell’INPS, alcune famiglie stanno continuando a ricevere l’intero importo senza tener conto delle maggiorazioni sociali e della quattordicesima. Per questo, sarà predisposto un conguaglio per recuperare le somme erogate indebitamente sulla base del ricalcolo effettuato ad aprile. Nei prossimi mesi potrebbero esserci ulteriori tagli del reddito o anche un completo azzeramento per alcuni nuclei familiari.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli