12.3 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Reddito di cittadinanza in ritardo: penalizzati i genitori single

I ritardi nell'erogazione del reddito di cittadinanza stanno dando adito a non poche polemiche. Sulle pagine social dell'ente si moltiplicano i messaggi di famiglie in difficoltà che richiedono il sussidio.

Da non perdere

Gli accrediti del reddito di cittadinanza sono in ritardo. Siamo a novembre e circa 70mila famiglie non hanno ricevuto l’importo di ottobre. Per di più c’è un problema aggiuntivo che riguarda l’aiuto ai genitori single.

Infatti, questi non hanno ricevuto la maggiorazione prevista di 30 euro aggiuntivi e si domandano perché.

Reddito di cittadinanza: gli appelli delle famiglie in difficoltà

Intanto, sulle pagine social dell’ente si moltiplicano i messaggi disperati di famiglie che faticano ad arrivare a fine mese. Dal canto suo, l’ente parla di cause esterne e parla di un accredito straordinario non appena la situazione si sarà stabilizzata.

Genitori single: una situazione precaria

Ancora più difficile è la situazione dei genitori single. Infatti non stanno percependo i 30 euro extra a figlio, che secondo il decreto 230/2021 spetta ai nuclei in cui entrambi i genitori lavorano, ma che fino al mese di settembre erano stati erogati anche a chi cresce un bambino senza il sostegno di un partner.

Una situazione complessa, che coinvolge molte famiglie in difficoltà.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli