Recap ventitreesima di serie A

La giornata di campionato è iniziata giovedì ed ha visto scendere in campo Lazio ed Empoli. La squadra di Inzaghi è riuscita ad imporsi senza esagerare. 1-0 sulla squadra di Iachini, ciò che basta per portare a casa 3 punti, continuando a pressare le concorrenti in classifica: Roma, Atalanta e Milan.
Venerdì, la Roma ha espugnato senza troppe difficoltà il Bentegodi di Verona. Migliore in campo Edin Dzeko, che sembrerebbe aver ritrovato fiducia e confidenza con i gol (anche un assist per il bosniaco). In rete anche il faraone El Shaarawy e Kolarov.
Sabato pareggio amaro per il Napoli, ospite a Firenze. I partenopei hanno sprecato tante occasioni, non riuscendo a trovare il gol. La squadra di casa si accontenta e ringrazia, strappando un punto al club di Ancelotti, che viene ulteriormente distanziato dalla Juventus, ormai in vetta a +11.
In serata è  tornata a vincere l’Inter, dopo due sconfitte consecutive. Gli uomini di Spalletti hanno prevalso con un misurato e sofferto 0-1, contro un Parma in ottima forma. A segno il subentrato Lautaro Martinez. Continua, invece, il digiuno di Mauro Icardi.

Infine, Domenica avvincente con gli ultimi sei match.

Alla mezza il pareggio tra Bologna e Genoa.
A seguire Atalanta – SPAL 2-1; continua l’ottimo periodo del club bergamasco e soprattutto di Duvan Zapata. Gol e assist per l’attaccante colombiano, che ormai  è riuscito ad integrarsi perfettamente negli schemi della squadra.
A sorpresa la vittoria in trasferta del Frosinone sul campo della Samporia; sufficiente un gol di Ciofani al 25’ del primo tempo per conquistare i 3 punti. Stesso punteggio per il Torino contro l’Udinese; per i friulani un solo punto nelle ultime 4 giornate di campionato.
Vittoria anche per la Juventus in casa del Sassuolo; come da tradizione, non è mai troppo difficile per gli uomini di Allegri vincere queste partite. Netto 0-3 (Khedira, Ronaldo, Can).
E per concludere Milan – Cagliari. Ancora una vittoria importante per gli uomini di Gattuso. In gol, ancora una volta, Piatek.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories