24.6 C
Napoli
giovedì, 7 Luglio 2022

Pupo si racconta: in un’intervista parla della sua vita da bigamo

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Il cantante Pupo, in un’intervista al Corriere della Sera, racconta la sua quotidianità. L’artista ha una situazione familiare piuttosto peculiare: vive con la moglie e con la sua amante in una relazione poliamorosa. 

Pupo racconta la sua relazione poliamorosa: “Chi mi invidia si sbaglia”

Pupo ha sposato Anna Erli quando aveva 19 anni ed ha, poi, iniziato la sua relazione con Patricia Abati nel 1989. L’intervista, guidata dal giornalista Mario Luzzatto Fegiz, mette in luce una dinamica descritta dallo stesso cantante come “una famiglia allargata ante litteram e chi mi invidia si sbaglia“.

La relazione poliamorosa, infatti, come raccontato da Pupo nell’intervista, presenta anche molte difficoltà. Il cantante spiega a Mario Luzzatto Fegiz: “Lei dice che mi invidiano. Fanno male. È un percorso che non ho scelto io. Perché è difficile. C’è sofferenza. È troppo facile liquidarlo così. Io oggi ho 67 anni, mia moglie Anna ne ha quasi 70, Patricia ne ha 62. Sto da 50 con la moglie, da 33 con l’amante. E lei pensa che sia stata una cosa semplice? O che io possa consigliare alle mie tre figlie o a chiunque altro un rapporto pluriamoroso come il mio? Ma non ci penso nemmeno“.

Continua: “Dicevo: invidia sprecata. Come quella di coloro che invidiano Berlusconi, il presidente degli Stati Uniti o i miliardari e non sanno niente su quello che comporta affrontare percorsi di questo genere… Poi la vita è anche fortuna, non solo abilità. Io non mi pento del mio percorso sentimentale che oggi sarebbe più semplice da affrontare. Ho avuto a che fare con due donne speciali. Non sono io lo speciale, sono loro. […] La poligamia è una realtà diffusa, maggioritaria nel pianeta. La nostra cultura, educazione e religione ci impediscono di essere poligami. Io ho pagato e sto pagando le conseguenze di queste mie scelte fatte alla luce del sole“.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli