domenica 14 Aprile, 2024
22.6 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Procida Capitale della cultura 2022: rinviata l’inaugurazione

La cerimonia di inaugurazione prevista a Procida, Capitale della cultura 2022, il 22 gennaio è stata rinviata in primavera. L’isola campana doveva accogliere il testimone da Parma ma, a causa dell’aumento dei contagi, la cabina di regia si è espressa per il rinvio.

L’anno dedicato a Procida, Capitale della cultura, partirà comunque il 14 gennaio ma, in virtù del Decreto Legge 221/2021 “Festività”, che vieta gli assembramenti all’aperto, il Comune di Procida insieme con la Regione Campania non ha potuto fare altrimenti.

Procida Capitale della Cultura 2022: rinviata la cerimonia d’inaugurazione a causa della variante Omicron

Ad influire sulla decisione anche il Super Green Pass per i trasporti marittimi. Il programma della cerimonia inaugurale prevedeva, infatti, un evento in barca con attraversamento dell’intero Golfo di Napoli. Il tutto si sarebbe concluso sull’isola con spettacoli teatrali, fuochi d’artificio e parate.

Il sindaco di Procida, Dino Ambrosino, sottolinea: “il nostro obiettivo è organizzare una cerimonia di apertura che coinvolga tutta la comunità, in particolare giovani, ragazzi e bambini. Potremo lavorare serenamente solo dopo la conferma che la variante al momento più diffusa sia meno pericolosa. Nel frattempo, auspico che le famiglie colgano l’opportunità del vaccino per i più piccoli“.

La macchina dei preparativi non si ferma: programma culturale invariato

Il direttore di Procida 2022, Agostino Riitano, sostiene che il programma culturale non subirà alcuna modifica. Spiega: “siamo convinti che il rinvio della data della cerimonia inaugurale sia una scelta giusta e rispettosa. Il grande lavoro fatto in questi mesi non sarà dissipato, al contrario, continuerà a rafforzare la nostra visione di cultura, sempre meno orientata al mero intrattenimento e sempre più generatrice di partecipazione civica e creatrice di legami“.

Conclude: “Il programma culturale, nonostante il rinvio della cerimonia inaugurale, non subirà modifiche. La grande macchina dei preparativi attivata da mesi non si ferma, anzi useremo al meglio le prossime settimane. Rilanceremo il programma volontari Procida 2022 e implementeremo il percorso di workshop e laboratori connessi alla realizzazione della performance per la cerimonia inaugurale, oltre che a tutti i progetti culturali del primo semestre dell’anno. Siamo già proiettati alla primavera, la naturale stagione della rinascita“.

Anna Borriello
Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.