Nuovo Priore per il Fatebenefratelli di Napoli

In seguito alla cerimonia di elezione o conferma dei Priori delle varie strutture dell'ordine dei Fatebenefratelli giunge la notizia dello spostamento di Frate Alberto Angeletti, attuale priore della struttura di Napoli. Domani mattina il saluto durante la celebrazione della festività di san Giovanni di Dio.

Ospedale Buonconsiglio Fatebenefratelli_21secolo_emanuelemarino
Ospedale Buonconsiglio Fatebenefratelli

In data 6 marzo 2018 è avvenuta una cerimonia molto importante per l’ordine dei Fatebenefratelli, cerimonia di conferma o elezione dei Priori delle varie strutture.

L’Ordine ospedaliero di San Giovanni di Dio, in latino Ordo Hospitalarius Sancti Ioannis de Deo, nasce nella prima metà del XVI secolo grazie a san Giovanni di Dio, laico che si dedicò alla cura dei malati, dei poveri e delle prostitute. L’ordine oggi è più notoriamente conosciuto con il nome Fatebenefratelli, nato dall’abitudine del fondatore e dei primi consacrati di invitare i benefattori a collaborare economicamente alle opere di carità dell’ordine dicendo: “Fate del bene a voi stessi, fratelli, per amore di Dio”.

Molto sentita la cerimonia di elezione o conferma dei Priori delle varie strutture in tutte le sedi, in particolare per quella di Napoli.

L’Ospedale Buonconsiglio Fatebenefratelli di Napoli ha seguito la vicenda in diretta dalla sala conferenze della struttura, tramite videoconferenza, a causa della lontananza della sede romana dove si è svolto l’evento, nel quale è stato decretato lo spostamento del Priore Frate Alberto Angeletti dalla sede napoletana a quella palermitana, dopo aver detenuto per circa tredici anni l’autorità della struttura.

Una decisione molto sentita dall’intera struttura, che ne vuole però esortare il continuo sviluppo.

La sede partenopea avrà quindi un nuovo Priore, Frate Luigi Gagliardotto, che avrà il pesante onere di continuare l’iniziativa promossa dal suo predecessore.

È avvenuta infatti, grazie a Frate Alberto Angeletti con la stretta collaborazione del direttore amministrativo, Dottor Antonio Capuano, la realizzazione di un’ingente opera di ammodernamento dell’ospedale.

L’intervento di ammodernamento è stato egregiamente coadiuvato dal direttore amministrativo ed è stata mirata all’informatizzazione, al recupero delle aree, sia tecniche che operative e la loro innovazione, e tanto altro ancora.

Un ringraziamento in particolare è quindi dovuto all’ormai uscente Priore, il quale, in occasione della ricorrenza della festività di san Giovanni di Dio, che ricade proprio nella mattinata della giornata di domani, giovedì 8 marzo 2018, ne approfitterà per concludere il proprio percorso e passare così il testimone al proprio successore.

La scelta della data è fortemente sentita, in quanto la festività di san Giovanni di Dio, fondatore dell’ordine, ricade proprio nella giornata dell’8 marzo.

Il Priore entrante avrà l’arduo compito di dover realizzare l’imponente progetto idealizzato da Frate Alberto Angeletti, che consiste nella creazione di una nuova struttura ospedaliera, che affiancherà la preesistente sede.

Forte è il senso dispiacere per lo spostamento del Priore uscente, così come forte è il benvenuto augurato da tutti gli operatori della struttura napoletana nei confronti del nuovo Priore.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO