domenica 16 Giugno, 2024
27.3 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Primo Maggio: gli artisti sul palco

Il Concerto del Primo Maggio è un festival musicale organizzato annualmente dal 1990 in occasione della Festa del lavoro in piazza San Giovanni in Laterano a Roma dai tre sindacati confederati italiani: CGIL, CISL e UIL.

Come protagonisti sul palco avremo sicuramente molti artisti che provengono dal Festival di Sanremo, come la cantautrice Ariete, che raccoglierà certamente il favore del pubblico più giovane, i Coma_Cose, si esibirà anche Tananai, con il suo brano Tango; Mr. Rain, che a Sanremo si è classificato al terzo posto con Supereroi. A questi si aggiungono Carl Brave, Fulminacci, Aiello, Rose villain, Piero Pelu e Alfa.

Sul palco in piazza San Giovanni non ci saranno però solo artisti già ospitati a Sanremo, infatti esordirà live anche Matteo Paolillo. Sul Palco del Primo Maggio, il giovane cantautore napoletano eseguirà anche il brano utilizzato come sigla di apertura delle puntate della fiction Mare Fuori.

L’ospite internazionale sarà invece Aurora, giovanissima artista norvegese e campionessa di ascolti, che può contare su oltre 4 milioni di follower su TikTok.

L’intera scaletta non è ancora stata pubblicata, ma il programma del concerto del primo maggio di quest’anno prevede che, accanto ai big, saliranno sul palco anche alcuni giovani artisti esordienti. Saranno selezionati tre artisti tra i giovani ancora in gara sono: Babele (Milano), Chiara Turco (Torricella), Danu (Castelfiorentino), Etta (Napoli), Evra (Bari), Leanò (Milano), Maninni (Bari), Moise (Milano), Plastic Haze (Roma), Still Charles (Civitanova Marche), Versailles (Milano) e Wepro (Tricase). La giuria sarà composta da una Giuria di qualità e una Giuria popolare web.

Come da tradizione, anche per il 2023, il Concertone sarà gratuito e non ci sarà quindi bisogno di acquistare alcun biglietto per accedere allo spettacolo di Roma.

L’evento avrà inizio alle ore 15 dal palco di Piazza San Giovanni e lo show andrà avanti per nove ore ininterrotte, tra musica e intermezzi, fino alle 24.