32.1 C
Napoli
venerdì, 27 Maggio 2022

Presentazione per il Cuore Napoli Basket

Il presidente Ciro Ruggiero: "Riporteremo Napoli dove merita. Abbiamo uno staff di primo ordine e un coach con un'anima e una cultura napoletana"

Da non perdere

La pallacanestro a sotto il Vesuvio è come l’araba fenice. Ogni anno risorge con nuove speranze ed aspettative. Stamane con una conferenza stampa, a Palazzo San Giacomo, è stata presentata la nuova società, il Cuore Basket Napoli. Presenti l’assessore allo sport Ciro Borriello, il presidente Ciro Ruggiero, il general manager Massimo Sbaragli, coach Francesco Ponticiello, il direttore sportivo Pino Corvo e il consigliere Francesco Vernetti. Ecco riportate le dichiarazioni più significative.

PONTICIELLO – “Ho sentito la chiamata della mia terra, non potevo dire di no. Vogliamo essere degni della tradizione cestistica di questa città, la nostra è una società che punta forte sulla motivazione delle sue componenti”

MASSIMO SBARAGLI – Ho deciso subito di appoggiare il progetto per l’entusiasmo del Presidente, la sua maggior dote è quella di saperla trasferire. Si sta creando un gruppo vero, una famiglia”

CIRO RUGGIERO – “Questa è una avventura dettata dal cuore, per me è qualcosa di bellissimo. Sono pronto insieme a tutti quanti voi, non vedo l’ora che la stagione abbia inizio. Ringrazio il sindaco De Magistris, l’assessore Borriello e il professor Vernetti per l’appoggio tutti insieme riporteremo Napoli dove merita. Lo staff è di primo ordine e di sentimento, il coach ha un’anima ed una cultura napoletana, con il direttore sportivo abbiamo intrapreso un bel rapporto. La squadra? Dovrà rappresentare al meglio la nostra realtà. Un mio pensiero è per Paolo Prestisimone e Vittorio Raio. Per il settore giovanile siamo gli unici in Campania a vantare un team in DNG”

VERNETTI – “Ciò che mi ha colpito del presidente è stata la passione, l’amore e la vulcanita’, è una persona che ci tiene tantissimo alla città. Vogliamo che Napoli possa raggiungere i palcoscenici che merita”

ASSESSORE BORRIELLO – “E’ un progetto in antitesi con quelli precedenti e sono contento perché riesco ad intravedere la luce in fondo al tunnel per il basket a Napoli. Abbiamo affrontato diverse questioni, partiamo dalla Serie B, si affronterà un campionato portando sulle maglie il nome della città. Chi rappresenta i nostri colori deve metterci tutto e anche di più, non chiediamo alla società di vincere ma di rimettere il basket al centro delle attività sportive. I successi arriveranno“.

PINO CORVO – “Abbiamo costruito una squadra con giovani validi ai quali abbiamo affiancato l’esperienza di elementi come Visjic, Maggio e Barsanti. Aspettiamo di concludere il roster con l’aggiunta di un lungo”

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli