Premio Nobel a due immunologi per scoperte anticancro

I due immunologi hanno vinto il premio Nobel per la medicina 2018.

premio-nobel-per-la-medicina-2018_21secolo_assuntafroncillo
premio-nobel-per-la-medicina-2018

James P. Allison e Tasuku Honjo, sono due immunologi di nazionalità diversa. Il primo è statunitense, mentre il secondo è giapponese.

I due immunologi hanno vinto il premio Nobel per la medicina 2018.

E’ stata attribuita ai due uomini questa onorificenza di valore mondiale in quanto essi attraverso il loro lavoro si sono distinti notevolmente, attuando scoperte fondamentali.

Infatti i due immunologi sono giunti ad individuare particolari terapie contro il cancro effettuando ricerche sul sistema immunitario.

Le ricerche di Allison e Honjo sono state premiate in quanto segnano un grande passo avanti nella lotta per sconfiggere lo sviluppo dei tumori.

Dai lavori effettuati dai due immunologi emerge chiaramente il procedimento tramite cui le cellule del sistema immunitario assaltano le cellule del tumore.

L’immunologo statunitense ha iniziato la sua ricerca con lo studio delle proteine. Egli ha evidenziato che le proteine sono da considerarsi come un freno del sistema immunitario.

Pertanto Allison dopo una serie di lavori è giunto alla scoperta che sarebbe stato possibile combattere i tumori con nuovi strumenti condizionando proprio il loro freno naturale.

Invece l’immunologo giapponese, lavorando sulla stessa lunghezza d’onda di Allison, ha effettuato la scoperta di una proteina contenuta nelle cellule tumorali. Honjo ha spiegato che tale proteina lavora come un freno con un procedimento differente da quelli conosciuti fino a questo momento.

A tal proposito, grazie alle loro scoperte i due immunologi sono riusciti a sfruttare il sistema immunitario contro i tumori, riuscendo a sciogliere proprio le redini del sistema immunitario, in modo tale che esso riesca a giocare un ruolo attivo nella lotta contro il cancro.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO