Premier League: Chelsea in fuga?

Riparte il campionato inglese dopo la sosta per gli impegni della Nazionale, e l’ottava giornata sembra almeno sulla carta essere tutta a vantaggio della capolista Chelsea, che sarà di scena sul campo del Crystal Palace e potrebbe avere anche la possibilità di allungare sul Manchester City secondo, impegnato nel difficile incontro casalingo contro il Tottenham reduce dalla vittoria contro il sorprendente Southampton del nuovo bomber della Nazionale italiana Graziano Pellè. Proprio la squadra dell’italiano cercherà di riscattarsi in casa contro il Sunderland per cercar di rimanere nelle zone alte della classifica.

Il ritrovato Manchester United di Van Gaal, che dopo una disastrosa partenza sta velocemente risalendo in classifica, sarà impegnato nel monday night sul campo del West Bromwich ed avrà l’occasione per tentare di scalare altri posti in graduatoria, mentre il sorprendente Swansea dovrà vedersela con l’ostico Stoke in trasferta.

Le due deluse fin qui della Premier, Arsenal e Liverpool, non potranno permettersi altri passi falsi e quindi dovranno a tutti i costi portare a casa i 3 punti nelle sfide contro Hull la prima e QPR la seconda. Purtroppo l’Arsenal dovrà ancora una volta fare i conti con gli infortuni, ma anche il reds non se la passano meglio, soprattutto dopo l’ultimo infortunio patito dal serbo Markovic.

Chiudono il programma dell’ottava giornata le gare: Everton-Aston Villa, Burnley-West Ham e Newcastle-Leicester.

 Classifica Premier dopo 7 giornate:

Chelsea 19 punti; Manchester City 14;  Southampton 13; Manchester United, Swansea, Tottenham 11; West Ham, Arsenal, Liverpool, Aston Villa 10; Hull, Leicester 9; Sunderland, West Bromwich, Crystal Palace, Stoke 8; Everton 6; Newcastle, QPR, Burnley 4.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO