20.9 C
Napoli
mercoledì, 28 Settembre 2022

Precipita in un burrone: scattano le ricerche

L’uomo è molto conosciuto in zona.

Da non perdere

Precipita in un dirupo, salvo per miracolo. Un uomo di 90 anni è caduto in un burrone, ma fortunatamente la vicenda, dopo ore di ricerche si è conclusa nel migliore dei modi.

Una vera e propria storia a lieto fine a Trecase (Napoli) comune alle pendici del Vesuvio, dove si erano perse le tracce dell’uomo da oltre ventiquattro ore.  L’anziano si era allontanato da casa per la solita passeggiata pomeridiana, dalla quale però non aveva fatto ritorno. Ore di preoccupazione per l’uomo, che era caduto in un dirupo. Immediatamente era scattata la denuncia da parte dei familiari e quindi le ricerche.

Il lavoro e le indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata ha dato esito positivo.
La vicenda si è conclusa nel migliore dei modi; questo pomeriggio il novantenne precipitato in un burrone è  stato ritrovato, incastrato tra la fitta vegetazione e recuperato.  Era accidentalmente caduto in un burrone nella zona detta delle Cantinelle. Secondo quanto si è appreso sembrerebbe che  l’uomo è sia sin da subito apparso in ottime condizioni di salute.

È stato quindi riportato a casa senza esser prima trasportato in ospedale.
Una disavventura finita bene e nella cui conclusione positiva tutti speravano.

Ciccio, questo il nome con cui è conosciuto a Trecase, era uscito ieri pomeriggio per andare a raccogliere le more. Ha raccontato lui stesso di essere scivolato tra i rovi, precipitando in profondità.

Non ho mai perso la speranza, sapevo che prima o poi mi sarei stato ritrovato e non ho forzato la mano contro la natura”.

Ha dichiarato sorridente l’uomo, che ha salutato i carabinieri con una “pacca sulla spalla”, ringraziandoli per il lavoro svolto.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli