Precari scuola: 150mila immissioni ruolo

legge di stabilità

La Legge di Stabilità, nel 2015, finanzierà 150mila immissioni ruolo per gli insegnanti precari.

Da cosa nasce questo piano straordinario di assunzioni?

Dalla procedura di infrazione che la Commissione europea ha aperto in seguito alla non corretta applicazione della direttiva 1990/70/CE sul lavoro a tempo determinato. La sentenza si attende per il 26 novembre 2014.

Chi interesserà?

Quei precari della scuola che risultano inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento (tutte le fasce – ndr) o nelle Graduatorie del concorso 2012 (risultati vincitori o anche idonei – ndr).

Come verrà finanziato?

Nella Legge di Stabilità (approvata il 15 ottobre 2014 – ndr), sono stati stanziati 500 milioni.

Quali saranno le modalità?

Entro dicembre 2014, è previsto un censimento, per verificare il numero dei docenti inseriti nelle Graduatorie, realmente interessati all’immissione in ruolo.

Condizioni

Mobilità geografica: si potrà essere assunti in una provincia della stessa regione, ma anche in una regione diversa da quella di appartenenza.

Organico funzionale: si potranno allargare le classi di concorso per materie affini o ad una scuola o rete di scuole.

Cosa succederà se ci saranno molte rinunce?

In questo caso, si compenserà con i laureati SFP Vecchio Ordinamento e con i congelati Ssis, sempre che non si superino le 148mila assunzioni e si rendano necessari docenti aggiuntivi nella scuola primaria.

Cosa cambierà per le supplenze?

Nelle graduatorie di istituto, scomparirà la terza fascia e sarà nella seconda fascia che rientreranno solo tutti gli abilitati che potranno essere eventualmente chiamati.

Print Friendly, PDF & Email

Sono laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione e in Economia Aziendale e sono Mediatrice Familiare. Da anni, collaboro con diverse Associazioni che si occupano di difendere i diritti dei minori e sostenere famiglie che vivono situazioni di disagio o sofferenza. Sono socia di un'Associazione, in cui mi occupo di formazione ed essendo appassionata di comunicazione e scrittura, sono anche scrittrice, blogger e web writer.

more recommended stories