20.9 C
Napoli
mercoledì, 28 Settembre 2022

Pozzuoli piange Sabrina, la 38enne è stata stroncata da un malore

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Pozzuoli è stata colpita da un grave lutto: la 38enne Sabrina Pisellini è stata stroncata da un malore. Orfana di padre, lascia la madre, la sorella e il compagno. Le esequie della giovane donna, come riportato da NapoliToday, si sono svolte ieri a chiesa di Santa Maria della Consolazione (del Carmine).

Lutto a Pozzuoli: addio a Sabrina Pisellini, stroncata da un malore a 38 anni

Sono tantissimi i messaggi sui social per la scomparsa della giovane donna. Commuovo le parole di Marta: “Perche…Perché, da sabato dalle 5.30 dopo che mi É arrivato quel messaggio drammatico i cuori di tutta la nostra famiglia sono sospesi …ho sperato per quei lunghi minuti che qualcuno da lassù ti salvasse,poi é arrivato il messaggio che mai, mai vorresti leggere…sospeso tutto, in un battito mancante, la fine di tutto. Tu che eri sana come un pesce, atletica, forte… non ci possiamo credere…un malore improvviso senza un secondo ,senza avere PIÙ un tempo, senza darci il tempo…sei nei nostri cuori grande e immensa Sabrina.Sei e sarai sempre il sorriso,la gioia,il garbo, l’affettività , il calore Il grande amore per la tua città che portavi fiera a Milano. Lo dicevi con orgoglio ‘sono napoletana’. Quando vi venivo a prendere alla stazione con gli striscioni ‘benvenuti al Sud’ ti divertivo tanto, mi dicevi ‘troppo bell’. Il grande amore per Valerio, voi che avete vissuto il vero Amore. Quello vero Sei famiglia, sei la nostra famiglia. Che destino infame. Avevate tanti progetti…”. 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli