Portici: madre vittima di violenze da parte del figlio

Un grave caso di violenza domestica è avvenuto a Portici, precisamente in via Diaz, comune in provincia di Napoli, dove una madre anziana è stata aggredita dal figlio per cause di natura economica.

La donna, anziana di età, avendo ben 78 anni, è stata aggredita fisicamente dal figlio, un uomo di 39 anni, che le aveva chiesto una somma di denaro, ma la cui risposta remunerativa è risultata, per il figlio, insoddisfacente, tale da provocare una reazione violenta a discapito della signora, che è stata purtroppo vittima di aggressioni fisiche che le hanno provocato lesioni.

Non solo, ma in sede di denuncia, la madre ha raccontato di tutte le precedenti e numerose aggressioni subite da parte del figlio, sempre scatenate da richieste di denaro non soddisfatte. Dunque, non si tratta di un caso sporadico d’eccezione, ma di una serie di violenze perpetuate nel tempo.

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno arrestato l’uomo, in flagranza di reato, già noto alle forze dell’Ordine e gli addetti del 118 hanno recato assistenza medica alla madre, medicando le contusioni al polso che il figlio le ha provocato.

A peggiorare ancor di più la situazione è stato un’ulteriore scena di violenza, stavolta recando dolore a sé stesso. Infatti, all’arrivo delle forze dell’Ordine, il figlio ha iniziato addirittura a minacciare i militari dell’Arma, e, in preda alla follia, ha anche sfondato il vetro di una porta, provocandosi un taglio alla mano sinistra, successivamente medicato dallo staff sanitario.

L’uomo, arrestato, è stato processato con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories

Pin It on Pinterest