4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Pique abbatte il muro della Repubblica Ceca, è 1-0

La Spagna batte di misura i cechi dopo una partita dominata. Troppe le occasioni sprecate dalla furie rosse ostacolate da un Cech in vena di miracoli. Grande prestazione di Iniesta, un fenomeno assoluto

Da non perdere

La Spagna soffre tantissimo e solo nel finale riesce a battere un’orgogliosa Repubblica Ceca. Gol decisivo all’88’ di Pique su assist del migliore in campo, Iniesta. Nei 45′ protagonista Cech con alcuni grandi interventi, nella ripresa assalto delle furie rosse premiati dalla rete nel finale, strane alcune decisioni di Del Bosque con Morata sostituito dopo un’ora nonostante il risultato di parità e Pedro entrato solo nel finale con un Nolito inconsistente. Nel gruppo D raggiunta la Croazia a quota 3, cechi e Turchia a 0.

SCELTE DI FORMAZIONE – Del Bosque si schiera con il 4-3-3 confermando De Gea tra i pali nonostante lo scandalo sessuale a cui è stato coinvolto in questi giorni. Morata terminale offensivo con David Silva e Nolito ai suoi lati. 4-2-3-1 prettamente difensivo per Vrba, il tecnico ceco si affida al talento di Rosicky nonostante i suoi 35 anni conditi da 103 presenze e 23 gol in Nazionale.

PRIMO TEMPO – Partenza di personalità della Rep.Ceca che prova a giocare la partita a viso aperto, la prima occasione importante è per Morata il cui tocco sottomisura su cross di Silva è respinto da Cech. La Spagna ha il controllo delle operazioni anche se con troppa lentezza, al 28′ altra chance per l’attaccante con la Juventus con il portiere dell’Arsenal che devia in angolo. Iniesta è il migliore tra i suoi con alcune aperture illuminanti, la stella del Barcellona prova a beffare l’estremo difensore con un pallonetto dalla distanza ma senza fortuna. E’ Cech contro tutti, il portiere ceco è l’assoluto protagonista della prima frazione, tra il 39′ e il 40′ salva sulle conclusioni in area di Jordi Alba e Silva. Timide le finalizzazioni delle furie rosse, nel finale di tempo reazione degli uomini di Vrba con De Gea che è bravo su Necid.

SECONDO TEMPO – La Spagna è decisa a sbloccare in fretta il risultato, in apertura ancora Cech protagonista su Sergio Ramos. La Repubblica Ceca con il passare dei minuti si difende con più calma e al 64′ si rende pericolosissima con un colpo di testa di Selassie con Fabregas che con un mezzo miracolo in spaccata riesce a rinviare a pochi metri dalla porta evitando un gol sicuro. Al 71′ alla fine di un azione interminabile tiro a giro dal limite di Silva fuori di poco, sette minuti dopo ci prova Aduriz in gioco aereo con palla a lato. Nel finale è assalto spagnolo e finalmente all’86’ il risultato si sblocca con un colpo di testa sottomisura di Pique su cross perfetto di Iniesta, è 1-0.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli