4shared
9.3 C
Napoli
lunedì, 29 Novembre 2021

Piogge forti e traffico bloccato nel napoletano, prevista allerta meteo

Crolli e rallentamenti dovuti alle piogge delle ultime ore preoccupano la protezione civile, prevista allerta meteo per le prossime 24 ore

Da non perdere

Le piogge delle ultime ore sta provocando non pochi disagi a Napoli e nei dintorni, inoltre anche oggi si preannuncia un’allerta meteo che rischia di rendere la situazione ancora più difficile. 

Nella giornata di ieri sono giunte decine di segnalazioni ai vigili del fuoco: Strade allagate a causa di tombini che non hanno retto alla pioggia, auto bloccate nell’ acqua, calcinacci caduti da un cavalcavia, allagamenti in varie zone di Fuorigrotta e Scampia ecc.

Una delle situazioni più critiche si è verificato nella zona di Camaldoli: Un muro è crollato in via Orsolone Guantai e la strada è stata interdetta al traffico.

Via Guantai a Orsolona è un importante strada di collegamento tra l’area collinare dei Camaldoli e i Colli Aminei, ieri poco dopo le 17 è stata interessata dal crollo di un pesante costone che, trascinato giù dalle piogge violente, si è abbattuto nella strada sottostante.

Nei pressi della zona sono presenti diversi stabili abitati e un deposito di un supermercato, quando è avvenuto il cedimento 5 famiglie sono rimaste intrappolate per ore, inoltre ci sono stati innumerevoli disagi dovuti al rallentamento del traffico.

La vicenda ha fatto emergere una vecchia polemica a causa della cattiva manutenzione che già caratterizza la zona da anni – “ In questa zona ancora oggi alcune strade dei Camaldoli sono prive di collettori fognari – denuncia Francesco Ruggiero – e quelli che ci sono non ricevono corretta manutenzione. Basti pensare allo schifo che c’è attorno e spesso anche all’interno delle stesse caditoie che non vengono pulite se non dopo mesi di sollecitazioni e di denunce da parte dei cittadini. È assurdo che nel 2021 ci siano strade della nostra città dove non c’è alcuna captazione delle acque, specie in un periodo storico dove gli acquazzoni sono sempre più frequenti e violenti. Siamo stati graziati ancora una volta ma ormai viviamo una realtà triste dove c’è parte della città completamente abbandonata e priva di servizi elementari come le fognature. Oggi non piangiamo vittime, ma registriamo solo danni alle cose ma di sicuro non ci si può aspettare di affidare la sorte delle persone e delle attività commerciali di questa zona al caso o alla fortuna” .

Pozzuoli

A Pozzuoli ha ceduto una parte del muro perimetrale del carcere femminile, ragion per cui si è resa necessaria la chiusura di via Pergolesi, creando così disagi e rallentamenti del traffico cittadino.
Con gli agenti della polizia municipale stiamo dirottando le auto che provengono dal centro storico verso via Fasano e Arco Felice, mentre per quelle che provengono da Napoli consigliamo di imboccare la variante Solfatara. Si tratta di momenti difficili per la circolazione veicolare in città e, visto anche il perdurare del maltempo, invito i cittadini a non uscire di casa in queste ore con la propria auto se non per stretta necessità, in modo da non alimentare gli ingorghi” – spiega il sindaco di Pozzuoli, che ha anche predisposto per oggi la chiusura delle scuole.

Allerta Meteo 

Anche per oggi è prevista l’allerta meteo, la Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso con una allerta meteo per le prossime 24 ore, in particolare si prevedono “Precipitazioni locali o sparse, anche a carattere di rovescio o isolato temporale. Possibili raffiche di vento nei temporali” e un rischio idrogeologico localizzato.

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di prestare la massima attenzione mantenendo in essere o attivando tutte le misure atte a mitigare e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi Piani.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli