4shared
6 C
Napoli
mercoledì, 8 Dicembre 2021

PIL 2021, Italia e Spagna in forte crescita

Secondo gli ultimi sondaggi, sarebbero proprio i due paesi dell'Europa meridionale quelli che stanno crescendo di più al livello economico. La crescita sembra essere fisiologica, dopo i lockdown dell'anno scorso che hanno messo a dura prova alcuni settori

Da non perdere

Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.

Italia e Spagna stanno per registrare il ritmo più rapido di crescita economica da più di quaranta anni. Come accadde negli anni ’70, i due paesi stanno per superare la recessione in cui sono precipitati negli ultimi due anni a causa dell’emergenza Covid-19. Il PIL (prodotto interno lordo) della Spagna toccherà il 6,2% nel 2021, l’Italia invece riuscirà a raggiungere il 5,6%. L’aumento è rispettivamente di 0,3 e 0,6 rispetto all’anno precedente.

PIL 2021: la Germania in ribasso

Sorprendentemente la Germania, che rappresenta ad oggi la maggiore economia europea, vedrà una riduzione del suo prodotto interno lordo. Secondo i sondaggi, il paese vedrà una riduzione pari allo 0,2%. In ogni caso, l’intera area europea mediamente crescerà del 4,7% nel 2021 e del 4,4% nel 2022.

La crescita di Italia e Spagna

La situazione dell’Italia e della Spagna sta evidenziando come i paesi dell’Europa meridionale, da sempre associati alla crisi, a debiti, e alla poca sicurezza economica, possano invece rialzarsi a testa alta.

PIL 2021 : i fattori che hanno determinato la crescita

La ripresa in parte è fisiologica ed è attribuibile alla forte crisi vissuta l’anno scorso. I due paesi infatti sono stati quelli che, più di tutti gli altri stati europei, hanno risentito fortemente delle misure di lockdown impiegate. Queste misure hanno causato un danno economico non indifferente, soprattutto per alcuni settori come quello del turismo. A favorire lo scenario roseo anche le misure previste nei piani del Ricovery.

I fattori di rischio

Ma, c’è una percentuale per cui questo scenario potrebbe non realizzarsi. Il fattore che potrebbe bloccare questa crescita è sempre l’epidemia e il suo andamento. La diffusione della variante Delta potrebbe causare nuovi lockdown, anche se questa ipotesi potrebbe essere scongiurata dall’incremento della vaccinazione di massa. Un’altra preoccupazione è se Spagna e Italia riescano ad utilizzare in maniera fruttuosa i fondi del Recovery verso progetti che possano risollevare ancora di più le prospettive di crescita a medio e lungo termine. Ricordiamo infatti che in passato non sempre i due paesi hanno mostrato grandi risultati nello spendere i fondi europei.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli