27.2 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Philadelphia: deragliato un treno con 240 passeggeri

Da non perdere

Deborah Santorohttps://www.21secolo.news
Laureanda in Archeologia e Storia delle Arti presso l’Università Federico II di Napoli, ama riportare alla luce la storia dei luoghi del passato, senza tralasciare miti e leggende, considerate parte importantissima della cultura popolare. Amante delle arti culinarie, si diletta ai fornelli. Crede nel giornalismo al servizio della verità e ad essa si presta.

Ammonta per ora a cinque morti e circa cinquanta feriti il bilancio dell’incidente avvenuto alle porte di Philadelphia, dove un treno con oltre 240 passeggeri a bordo è deragliato in tarda serata.

Stando alle prime ricostruzioni, sembrerebbe che il convoglio della Amtrak, che collega Washington e New York, stesse per avvicinarsi ad una curva quando un gran numero di vagoni sarebbe uscito da binari. A Port Richmond, così chiamata la zona teatro dell’incidente, sarebbero rapidamente giunte decine e decine di soccorritori, ambulanze e vigili del fuoco. Al fine di favorire le operazioni di primo soccorso, la polizia avrebbe chiuso tutte le strade della zona e invitato i curiosi ad allontanarsi. Non hanno tardato ad arrivare gli agenti dell’Fbi, giunti sul posto per stabilire le cause di quanto accaduto. Tuttavia, stando a quanto diffuso nelle ultime ore dalla CNN sembrerebbe che nulla lasci pensare ad un atto di terrorismo.

Patrick Murphy, ex parlamentare della Pennsylvania, si trovava sul treno al momento dell’incidente e ha diffuso via Twitter delle foto in cui si vedono i vigili del fuoco a lavoro accompagnate dal messaggio “aiuto gli altri, pregate per i feriti”. Murphy, che al momento dell’impatto si trovava nel vagone ristorante, riferisce di aver avuto la sensazione che il treno corresse ad una velocità di circa 100 chilometri orari.

La Amtrak, per il momento, si è limitata a confermare l’incidente. I collegamenti tra New York e Philadelphia sarebbero attualmente sospesi e una linea telefonica atta a facilitare le comunicazioni con i parenti delle persone coinvolte sarebbe stata istituita.

Risulta alquanto bizzarro che proprio domenica scorsa, un altro treno della Amtrak sia stato coinvolto in un incidente. Il treno in questione, diretto a New Orleans, avrebbe investito un camion ad un passaggio a livello causando la morte dell’uomo che lo guidava e di altre due persone a bordo del treno. Secondo l’ufficio della Nbc News di Philadelphia, nello stesso luogo dell’incidete di questa notte se ne era verificato uno simile nel 1943, in cui rimasero uccise 79 persone. Stando a quanto affermato dal sindaco Michael Nutter pare che il balancio dei morti sia, purtroppo, destinato a salire.

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli