11 C
Napoli
mercoledì, 1 Febbraio 2023

Periodo di influenza: tutti i rimedi naturali per contrastarla

Periodo d'influenza: cinque rimedi naturali per contrastare e prevenire i sintomi

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Con l’arrivo dell’inverno, sempre più persone cadono vittima dell’influenza. Alle porte delle feste, questi stati, di solito non gravi ma piuttosto debilitanti, creano un significativo fastidio. Raffreddore, tosse, mal di gola e mal di testa tengono inchiodati a letto migliaia di italiani in questo momento.

Nel caso di stati influenzali gravi o comunque persistenti – meglio non sottovalutarli, perché comunque possono avere un impatto importante sulla salute – è sempre consigliato consultare il medico. Ma al paracetamolo o agli antinfiammatori, possono essere abbinati alcuni rimedi della nonna che aiutano a combattere l’influenza.

Influenza: i rimedi naturali per combatterla

  1. La vitamina C

La vitamina C rappresenta un ottimo alleato per prevenire l’influenza. Una carenza di vitamina C può indebolire fortemente il sistema immunitario e facilitare lo sviluppo di infezioni. Questa vitamina, non sintetizzata naturalmente dal corpo umano, si trova negli agrumi e non solo. È contenuta anche in alcune verdure, come i broccoli. La vitamina C è contenuta anche nella curcuma, che può essere utilizzata per insaporire le pietanze.

2. Lo zenzero

Lo zenzero ha moltissime proprietà ed è un antinfiammatorio naturale. Aiuta a contrastare il raffreddore, libera dai muchi e calma la tosse. Aiuta perfino con la nausea. Può essere utilizzato nella dieta o sotto forma di decotto con un po’ di scorza di limone.

3. L’aglio

L’aglio, per via della presenza dell’allicina, è un antibatterico ed antibiotico naturale. Introdotto con frequenza nella dieta, aiuta a prevenire a combattere gli stati influenzali. Inoltre contiene moltissime vitamine e folati. È un naturale antiossidante che può essere mangiato in naturalezza – per quanto non sia delicato nel gusto – o aggiunto alle pietanze.

4. Bere molta acqua

Mantenere l’idratazione, soprattutto quando il sistema immunitario è messo alla prova dall’influenza, è molto importante. In caso di febbre, è consigliato bere molta acqua poiché l’aumento della temperatura, con conseguente traspirazione, può causare disidratazione.

5. Cannella

La cannella, come l’aglio, è un antibiotico e antibatterico naturale. Dal sapore forte ma piacevole, può essere utilizzata per insaporire le tisane calde. Anche mezzo cucchiaino in acqua calda con un po’ di miele, può aiutare a liberare le vie respiratorie e a calmare la tosse.

 

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli