17.8 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Perché le zanzare pungono alcune persone più di altre? Ecco i motivi

Ricerche svolte attestano caratteristiche comuni a persone che sono soggette a più morsi delle zanzare

Da non perdere

Le zanzare in estate sono un vero incubo! Ma perché mordono alcune persone più di altre? Capiamolo!

L’estate non è solo sinonimo di mare, vacanza, ferie lavorative, frutta fresca ecc, ma è anche sinonimo di ZANZARE.
Sono un vero incubo per la nostra pelle, in alcuni luoghi più che in altri, queste bestioline mordono dappertutto, e senza accorgercene ci ritroviamo sommerse da bolle rosse.

Sembrano mordere a destra e a manca, ma in verità alcune persone più di altre, scopriamo perché. In base alle ricerche fatte, si stima che almeno una persona su cinque venga morsa più spesso di altre, la ragione potrebbe essere racchiusa in alcune caratteristiche precise, caratteristiche dovute alla genetica.

Il gruppo sanguigno 

Sono particolarmente le zanzare femmine che mordono, questo perché necessitano di accumulare energie e proteine, dopo l’accoppiamento, per deporre le loro uova; di solito prendono l’energia dal polline, ma in questo caso hanno bisogno di altro.

A quanto pare, chi possiede un gruppo sanguigno di tipo 0 sono molto più soggette a morsi, rispetto magari a quelle del gruppo sanguigno A o B.

Si è scoperto che l’85% delle persone produce una sorta di “ segnale chimico” attraverso la pelle che indica il proprio gruppo sanguigno. Le zanzare percepiscono subito questo segnale e partono all’attacco.

Anidride Carbonica 

Un altro segnale attira-zanzare è proprio l’anidride carbonica. Il nostro corpo, abitualmente, produce quest’ultima attraverso la respirazione.

Le zanzare riescono a captare la presenza di anidride carbonica fino a 50 metri di distanza.

Le persone più a rischio in questo caso risultano essere le donne che si trovano in uno stato di gravidanza: queste producono più del 21% in più di anidride carbonica.

L’attività fisica 

Un altro segnale è costituito dall’acido lattico, questo viene prodotto dal corpo quando si fa attività fisica. Ma non è il solo segnale che percepiscono: oltre a quest’ultimo, percepiscono anche l’acido urico, l’ammoniaca e altre sostanze che emettiamo attraverso la sudorazione.

Inoltre sono attratte dal livello di temperatura del corpo, che nel caso di una persona che sta facendo attività fisica si alza notevolmente.

Batteri della pelle 

Sapete che la superficie della nostra pelle è ricoperta da vere e proprie “colonie di batteri”?
Alcune di queste “colonie” attirano maggiormente le zanzare.

Ovviamente però parliamo di batteri chiamati “buoni”, poiché svolgono un’importante azione di difesa dall’attacco di germi aggressivi, e con questo limitano le infezioni.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli