15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Peppe Soks, sorge all’orizzonte la nuova “Stella del Sud”

Originario della città di Salerno, il giovane rapper rappresenta uno dei prospetti più interessanti della Campania e del panorama nazionale. Dal basso verso l'alto, dalla passione per l'hip hop al successo nel mondo musicale

Da non perdere

La Campania è sempre stata un territorio impregnato di promettenti artisti musicali, una fucina di talenti pronti ad esplodere ed ad esprimere le proprie qualità. Tra questi giovani fuoriclasse dell’universo musicale c’è naturalmente anche Peppe Soks. Il ragazzo 23enne nasce nella città di Salerno, centro propulsore che ha permesso la diffusione di nuove stelle della musica.

Conosciuto come Peppe Soks, al’anagrafe il nome è Giuseppe De Luca, rapper classe 1997. Sin dalla tenera età, all’interno del suo animo si sviluppa una profonda passione per la musica hip hop; la Campania cominciava a conoscere il giovane rapper per le splendide doti tecniche legate al freestyle il quale possiede. Ma si trattava di un semplice approccio, la stella di origini salernitane non era ancora sbocciata.

Soltanto nel 2015 con la pubblicazione di “Sulamente nuje“, progetto creato in coppia con il collega ed amico Capo Plaza, Peppe Soks ottiene grande successo, iniziando anche a collaborare con differenti artisti. Ma una vera e grande soddisfazione arriva nel 2019, con la pubblicazione del suo primo album intitolato “Riparto da me“. E beh caro Peppe, sei ripartito davvero alla grande ed hai imboccato il percorso adeguato per completare la tua crescita personale.

A dicembre del 2020, invece, il promettente rapper campano decide di far uscire il quarto suo album della sua carriera, denominato “Stella del Sud“, prodotto e distribuito dall’etichetta AR.MS. Empire. Circa 14 canzoni compongono questo nuovo disco, costellato da storie di musica, dai tratti anche biografici e collaborazioni intriganti ed attuali. Si tratta di un progetto il quale dimostra di non avere timore di presentarsi sotto nuovi e differenti aspetti, del tutto insoliti rispetto alla “tradizionemusicale. Il nuovo album, inoltre, è arricchito dalle illustri voci di Geolier, Boro Boro, Alfa, Skinny ed anche Lele Blade, artisti noti in tutta Italia.

Stella del Sud” di Peppe Soks simboleggia il riscatto dei buoni, di coloro che si ritengono di non essere all’altezza, ma che in conclusione si dimostrano l’esatto opposto. Lo sguardo del rapper è rivolto alle “stelle del Sud“, spesso eclissate da un archetipo sin troppo primitivo, originatosi per la loro provenienza. Un disco, dunque, indirizzato in primis alla propria famiglia e poi a tutta la sua terra, al suo luogo natio, fin dal principio tempio delle sue aspirazioni e dei suoi grandi sogni.

“Stella del Sud’ è la storia di un ragazzo del Sud Italia che parte senza avere niente in tasca, se non un sogno. Noi che partiamo dal basso sogniamo di volare in alto e, nonostante le cadute siano tante, ritroviamo sempre la forza di rialzarci più forti”.  Tanti giovani talenti proprio come Peppe Soks sognano di arrivare sul tetto del mondo, riportare in auge il proprio paese natio ed annientare ogni genere di pregiudizio. Il percorso incanalato è quello giusto, è la strada che conduce al successo.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli