domenica 21 Aprile, 2024
8.9 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Pasqua a Napoli: weekend dal 29 marzo all’1 aprile 2024

Pasqua a Napoli: un weekend ricco di attività culturali, nei giorni 29, 30, 31 marzo e 1° aprile 2024.

Ecco alcuni suggerimenti di eventi a cui partecipare a Pasqua a Napoli.

Pasqua a Napoli:

Gli dei ritornano. I bronzi di San Casciano al MANN

Dal 16 febbraio al 30 giugno 2024 è in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli la mostra “Gli Dei ritornano.

I bronzi di San Casciano”, che presenta al pubblico gli straordinari ritrovamenti effettuati nell’estate 2022 e le novità venute alla luce nel 2023 nel santuario termale etrusco e romano del Bagno Grande di San Casciano dei Bagni.

La mostra “Napoli al tempo di Napoleone” a Palazzo Piacentini in via Toledo

Fino al 7 Aprile 2024 si terrà a Napoli la mostra “Napoli al tempo di Napoleone. Rebell e la luce del Golfo” a Palazzo Piacentini, sede cittadina delle Gallerie d’Italia, i musei del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Una mostra che permetterà ai visitatori di conoscere l’atmosfera e l’immagine della città negli anni dal 1808 al 1815, periodo in cui Gioacchino Murat fu il Re, Napoli al tempo di Napoleone.

23 concerti gratuiti nel Conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli

Dal 1 marzo al 28 giugno 2024 nel Conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli la rassegna “I concerti del Conservatorio 2024” con interessanti concerti gratuiti.

“Destinazione donna”: visite guidate gratuite su itinerari al femminile a Napoli

A Napoli dall’8 marzo al 6 giugno Destinazione Donna un bel progetto con 7 itinerari gratuiti e 20 visite guidate in italiano e inglese per valorizzare e diffondere la cultura delle donne.

Concerti gratuiti delle Nuova Orchestra Scarlatti nelle sedi dell’Università Federico II

Dal 14 marzo al 2 giugno si terranno i Concerti per Federico, una rassegna gratuita che presenta straordinari concerti della Nuova Orchestra Scarlatti nelle varie sedi della storica Università Federico II di Napoli.

A Napoli ritorna la Venere degli Stracci di Michelangelo Pistoletto: arte pubblica a Napoli

Da Mercoledì 6 marzo ritorna a Napoli in piazza Municipio una nuova e grande versione di Michelangelo Pistoletto, della Venere degli Stracci distrutta da un disastroso incendio il 12 luglio 2023.

L’opera rimarrà per 3 mesi e poi sarà spostata altrove.

Restaurato a Napoli il Sepolcro di Don Pedro di Toledo a San Giacomo degli Spagnoli

Nella splendida Reale Pontificia Basilica di San Giacomo degli Spagnoli, in piazza Municipio è stata restaurato, dopo anni di abbandono e degrado, il monumentale sepolcro di Don Pedro di Toledo che dal 1532 al 1553 fu viceré di Napoli.

Napoli Explosion: una mostra gratuita a Capodimonte 

Fino al 1 aprile nel Cellaio del Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli sarà ospitata la mostra gratuita Napoli Explosion con 37 opere di grandi dimensioni di Mario Amura.

Carlo Buccirosso a Napoli al Teatro Diana con “Il vedovo allegro”

Carlo Buccirosso con il suo “Il vedovo allegro” al Diana fino al 31 marzo.

Una nuova commedia che ci mostra una storia drammatica e importante presentata con leggerezza e ironia.

Visite teatralizzate per scoprire il Teatro San Ferdinando di Napoli, il Teatro di Eduardo

Dal 2 marzo al 21 aprile si terranno delle visite teatralizzate per conoscere il Teatro San Ferdinando, Il teatro di Eduardo De Filippo.

A Pompei visite straordinarie ai cantieri dei nuovi scavi nella Regio IX

Fino al 30 aprile 2024, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 11 su prenotazione, si terranno delle visite straordinarie ai cantieri dei nuovi scavi della Regio IX. Visite guidate Pompei.

Il percorso sotterraneo del Lapis Museum: un decumano sommerso nel Centro Storico

Aperto tutti i giorni lo straordinario percorso sotterraneo nel centro storico di Napoli a 40 metri di profondità.

Un vero e proprio “decumano sotterraneo” che nasconde tante meraviglie e che sorprenderà i visitatori.

Dora Caccavale
Dora Caccavale
Nata a Napoli (classe 1992). Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Autrice del libro "Lettere di Mattia Preti a Don Antonio Ruffo Principe della Scaletta" AliRibelli Editore. Organizzatrice di mostre ed eventi artistici e culturali. La formazione rispecchia il suo amore per l'arte in tutte le sue forme. Oltre alla storia dell'arte ha infatti studiato, fin da bambina, danza e teatro. Attualmente scrive per la testata XXI Secolo.