domenica 23 Giugno, 2024
21.2 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Partita Spezia-Napoli: scontri tra tifosi a inizio partita

Ultima partita di campionato tra il Napoli di Spalletti contro lo Spezia di Thiago Motta.

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora la mattinata aveva già preannunciato una partita malagevole, a tratti purtroppo al limite dell’indecoroso a causa della tifoseria.

Proprio questa mattina, prima della competizione, tra lo Spezia e il Napoli, si è venuta a creare un momento di grande tensione: a quanto pare il bus di tifosi napoletani avrebbe subito degli attacchi da parte della tifoseria ligure. Il bus in questione sarebbe arrivato con tutti i vetri frantumati, un brutto episodio nella pagina dello sport italiano.

Ovviamente il “caloroso” benvenuto si è protratto anche all’interno dello stadio, ed entrambe le tifoserie hanno cominciato a disturbare persino l’inizio di partita.

I tifosi del Napoli poi, hanno risposto lanciando dei fumogeni proprio all’interno del campo, facendo sospendere la partita dall’arbitro Marchetti, per ben dodici minuti in attesa che la situazione si calmasse. Anche gli allenatori e i giocatori delle due squadre hanno cercato di placare gli animi. Dopo alcuni minuti la partita è ripresa, intorno al 23′.

Questi sono episodi che non vorremmo mai vedere, sopratutto per lo sport, da sempre un contesto che dovrebbe insegnare il sentimento di uguaglianza e sportività.

Malgrado l’inizio turbolento, la partita ha visto il vantaggio della squadra napoletana.

Nel primo tempo il Napoli ha regalato ben tre gol, uno di Politano al minuto 4; il secondo di Zielinski al minuto 25, e l’ultimo al minuto 36 grazie a Demme.

Durante l’intervallo, Diego Demme, autore del terzo gol azzurro,  è intervenuto ai microfoni di Dazn: “Stiamo facendo una bella partita. Mi dispiace per gli scontri, ogni tanto succedono guai tra i tifosi. Adesso c’è un’atmosfera bella, speriamo che finisce così”.

Nel secondo tempo invece La Spezia ha cercato di ribaltare la situazione, ma senza nessun successo, la squadra napoletana ha tenuto costantemente testa all’avversario.

Alla fine della partita, anche Piotr Zielinski ha parlato ai microfoni di DAZN.

Sono contento di aver finito bene e sono contento del gol che mi mancava da tanto. Chiudiamo in bellezza, sono molto contento. Sono soddisfatto della prima parte di stagione, mentre nella seconda sono stato un po’ sottotono. Mi rifarò l’anno prossimo.

Avremmo meritato di più in campionato per lo scudetto ma ci è mancato qualcosa, soprattutto contro le piccole. Contro l’Empoli abbiamo perso sei punti e anche con lo stesso Spezia abbiamo perso. all’andata. Ci rifaremo tutti insieme l’anno prossimo. Quest’anno abbiamo raggiunto l’obiettivo Champions. Siamo contenti per Napoli e per i suoi tifosi“.
Per quanto riguarda ali scontri tra tifosi: Abbiamo cercato di calmare entrambe le parti, da ciò che ho capito hanno iniziato i tifosi dello Spezia, ma l’importante è che dopo qualche minuto sia rientrato tutto per continuare la partitaria. Era l’ultima di campionato, volevamo farla bene“.

Malgrado il sogno dello scudetto andato in fumo, Spalletti ha conquistato il terzo posto, grazie alla partita con lo Spezia, riportando il Napoli in Champions.