4shared
12 C
Napoli
giovedì, 27 Gennaio 2022

Parco Verde di Caivano: arrestato un 21enne

In seguito ad un'operazione antidroga, avvenuta ieri sera al Parco Verde di Caivano, è stato arrestato un 21enne per spaccio.

Da non perdere

A Caivano, in provincia di Napoli, in seguito a una operazione anti-droga avvenuta presso il Parco Verde, sono scattate le manette per un pusher di 21 anni.

Si tratta di un giovane, Francesco Bervicato, congiunto di Domenico Bervicato, 20 anni, già arrestato per droga dagli agenti due settimane fa, nella sua abitazione mentre cercava di imbarcarsi per fuggire all’estero. Quest’ultimo oltre ad essere colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti risulta coinvolto nell’inchiesta sull’omicidio di Antonio Natale, in quanto ultimo ad aver visto la vittima.

Antonio Natale è un ragazzo di 22 anni scomparso all’interno del Parco lo scorso 4 ottobre, che poi è stato trovato cadavere due settimane dopo, in un luogo non molto distante da casa.

L’arresto è avvenuto in seguito a perquisizioni avvenute in vari stabili presenti all’interno del Parco Verde.

Gli arresti e le perquisizioni sono avvenuti in seguito a una delle tante operazioni dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che come è noto avviene all’interno del Parco Verde di Caivano.
I militari della stazione locale di Caivano nella serata di ieri  hanno setacciato la zona insieme ai Carabinieri del reggimento Campania. Le perquisizioni effettuate dagli agenti erano volte alla ricerca di armi e droga.
Francesco Bervicato, arrestato durante le operazioni, è un giovane già noto alle forze dell’ordine del posto.
Questo alla vista dei militari che perquisivano il Parco, si è prima nascosto tra le siepi per poi cercare di allontanarsi a piedi. Ma i carabinieri lo hanno notato, quindi lo hanno inseguito e bloccato.
Il giovane, dunque, è stato perquisito ed è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina e la somma contante – ritenuta provento del reato di spaccio di sostanze stupefacenti – di 756 euro.
Bervicato, arrestato, è stato condotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.
image_pdfimage_print

Ultimi articoli