21.3 C
Napoli
sabato, 1 Ottobre 2022

Papà litiga con la figlia 19enne e la uccide investendola due volte con l’auto

Da non perdere

Dramma familiare con un padre che uccide la figlia in maniera atroce e lascia sconvolta l’intero nucleo familiare.

Grande tragedia a sfondo familiare avvenuta negli ultimi giorni in Gran Bretagna, nelle vicinanze della città di Norwich. Nigel Malt, un uomo di 44 anni, ha ucciso la figlia 19enne Lauren, investendola a più riprese con la macchina. Un efferrato delitto con l’uomo che è stato giudicato assolutamente colpevole dal Tribunale della Norwich Crown Court.

Come verificato dalla ricostruzione del processo tutto è accaduto a causa di una lite tra il padre e il fidanzato di Lauren. La situazione ha preso una brutta piega quando l’uomo ha preso un ‘piede di porco’ minacciando di colpire il ragazzo, a quel punto Lauren si è messa in mezzo e la lite è sfociata in tragedia. Il padre ha preso cosi l’auto ed ha investito la figlia,schiacciandola poi due volte con la propria vettura. Il tutto a pochi metri dall’abitazione dove Lauren viveva con la madre ed i propri fratelli.

Tragedia in Gran Bretagna, la ricostruzione dell’omicidio

Dopo aver ucciso la figlia l’uomo ha minacciato i presenti chiedendo di non dire nulla riguardo la vicenda e si è diretto successivamente verso il negozio dell’ex moglie.

Il tribunale ha giudicato colpevole l’uomo, già in passato reo di violenza ai danni della famiglia e avvicinando la figlia ha anche violato le condizioni di libertà dopo un arresto passato. La cittadina e la famiglia dell’uomo è sconvolta dall’accaduto.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli