4shared
10.3 C
Napoli
lunedì, 29 Novembre 2021

Paltrinieri ha la mononucleosi: allarme Olimpiade di Tokyo

Il nuotatore Paltrinieri ha contratto la mononucleosi ad un mese esatto dall'inizio dei giochi di Tokyo.

Da non perdere

Paltrinieri non ha contratto il Covid-19 ma ha comunque contratto un virus molto infettivo. Il nuotatore Paltrinieri ha la mononucleosi ed è stato ovviamente costretto a ridurre i suoi allenamenti e la sua preparazione.

La notizia è stata diffusa dal presidente della federnuoto Paolo Barelli, che dichiara:
“Gregorio Paltrinieri è affetto da mononucleosi seppur avverta leggeri sintomi. Conosceremo gli effetti dell’infezione giorno dopo giorno. Siamo chiaramente dispiaciuti perchè l’avvicinamento alle Olimpiadi proseguiva perfettamente, ma Paltrinieri è un campione fenomenale e lotterà fino all’ultimo metro per prendersi le medaglie che sogna a Tokyo.”

Il nuotatore è un grandissimo campione 26enne specializzato nello stile libero, una figura fortissima ed importantissima per le Olimpiadi.

Paolo Barelli afferma ancora: “Abbiamo cresciuto Gregorio al centro federale di Ostia da quando era un adolescente con le stimmate da campione. Non ha mai rinunciato a nulla e con la sua determinazione si è preso tutto. Sono fiducioso che ci riuscirà anche questa volta. L’attende una delle sfide più difficile di tutta la sua carriera. Come sempre lo sosterremo lungo tutto il suo percorso alle Olimpiadi.”

Il giovane nuotatore ha ovviamente dimezzato il suo allenamento per concentrarsi sulla sua salute. Per precauzione non parteciperà al trofeo Sette Colli, un importante evento internazionale di nuoto, si tiene a Roma ogni anno, presso la piscina del “complesso natatorio del Foro Italico”.

In accordo con il gruppo sportivo “Fiamme Oro” e la “Coopernuoto” medici e staff generale monitoreranno la situazione con l’augurio di poter riprendere quanto prima l’allenamento di Gregorio.

Gregorio agli Europei di Budapest aveva vinto 5 medaglie: tre ori nel nuoto di fondo e due argenti nei 1500 metri e negli 800 in vasca. Anche le aspettative per Tokyo sono tante, dove il programma vedrà una prima gara per gli 800 metri, poi i 1500 metri ed infine nuoto in acque libere.

Tutti speriamo che il nuotatore possa rimettersi al più presto. Le Olimpiadi di Tokyo meritano un esponente come Gregorio Paltrinieri.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli