Pagani: extracomunitario aggredisce passanti

Lo scorso sabato sera, un extracomunitario, munito di un bastone, ha assalito i passanti di Pagani (SA), seminando il panico tra i cittadini.

_21secolo_TeresaGiordano
Pagani

Sabato 26 maggio 2018, un immigrato, residente a Pagani, comune sito in provincia di Salerno, ha assalito diversi pedoni della cittadina usando violenza nei loro confronti e delle cose poste nei paraggi.

Armato di un bastone, l’individuo avrebbe dapprima danneggiato alcune auto in sosta e poi sarebbe passato all’aggressione fisica di alcune persone che si trovavano lì di passaggio, generando terrore tra gli appartenenti al comune.

Erano da poco passate le 22 e 30 e chi ha avuto la sfortuna di incrociare lo sconosciuto ha così dovuto fronteggiare una delle paure umane più comuni, quella di ritrovarsi dinanzi a un individuo incapace di intendere e volere, che può disporre a suo piacere della vita altrui.

La tensione ha pervaso l’intera zona, gettando nel panico i viandanti e la popolazione della piccola comunità che è così precipitata in un momento di buio totale.

Temendo che la situazione degenerasse, qualcuno ha trovato il coraggio di rivolgersi al comando di stazione locale e avvertire i carabinieri riguardo al pericolo imminente.

Testimone oculare della vicenda è stato molto probabilmente anche lo stesso sindaco del centro abitato, Salvatore Bottone.

Le forze dell’ordine sono quindi giunte nell’immediato sul posto per fermare ed arrestare l’aggressore, al quale è stata sottratta l’arma.

L’assalitore è poi stato fermato dai militari e riconosciuto, quindi portato d’emergenza all’ospedale di Nocera Inferiore, per mezzo di un’ambulanza.

Ancora del tutto ignoti i motivi che hanno spinto lo straniero ad un gesto così estremo: secondo molti, era in preda ad un raptus che non gli concedeva di vedere le cose con chiarezza, era in completa balia dell’irrazionalità.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO