25.8 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Oscar Pistorius condannato per omicidio

Da non perdere

Oscar Pistorius è stato condannato per omicidio colposo per l’uccisione di Reeva Steenkamp, la sua fidanzata uccisa nella notte di San Valentino del 2013. Attualmente Pistorius è, sotto pagamento di cauzione, in libertà vigilata poiché non si temeva alcun pericolo di una sua fuga. Bisognerà però attendere il 13 ottobre per conoscere l’entità della pena: la legge sudafricana prevede un massimo di 10 anni in caso di omicidio colposo, anche se l’atleta potrebbe essere punito anche solo con una semplice multa.

Il giudice Masipa ha dichiarato: “Le evidenze raccolte dimostrano che Oscar Pistorius sparò intenzionalmente attraverso la porta del bagno, ma non aveva intenzione di uccidere Reeva, ha agito negligentemente. Una persona ragionevole avrebbe dovuto prevedere che sparare ad una persona dietro ad una porta avrebbe potuto causare danno o ucciderla”. Pistorius è stato inoltre condannato anche per spari in luogo pubblico per un altro episodio, a suo dire accidentale, risalente sempre al 2013, mentre è stato assolto per porto illegale di munizioni trovate nella sua casa subito dopo l’omicidio.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli